Attualità

"Il mare che ti voglio", viaggio in barca per bambini e ragazzi autistici

Si è svolto il primo appuntamento degli eventi organizzati da "Il bene che ti voglio" insieme all'associazione "Aps Brindisi città d'acqua"

BRINDISI - Nell'ambito delle attività proposte dall’associazione "Il Bene che ti voglio" - Brindisi autismo, sabato 17 luglio si è svolto il primo appuntamento de "Il mare che ti voglio" dedicato a bambini e ragazzi affetti da disturbo dello spettro autistico. L'evento, ideato e organizzato insieme all'associazione "Aps Brindisi città d'acqua", ha visto la partecipazione di un primo gruppo di bambini e ragazzi accompagnati dai familiari che a bordo di 16 imbarcazioni hanno preso il largo dall'Approdo Vespucci, nel seno di ponente, e hanno avuto modo di percorrere un viaggio sensoriale nelle acque del porto interno.

il bene che ti voglio evento il mare che ti voglio-2

Il mare è un elemento fondamentale nei soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico. Il modo tutto nuovo di approcciarsi al mare ha rappresentato l'elemento di grande novità per i ragazzi che hanno partecipato con grande emozione a questa prima giornata. L'associazione "Il bene che ti voglio" ringrazia "di vero cuore per la disponibilità gli amici dell'associazione 'Aps Brindisi città d'acqua' capitanati dal presidente Stefano Calderari, al quale diamo appuntamento al prossimo incontro, e ringraziamo inoltre la RialBusOne di Luigi Allegrini per la fornitura delle maglie celebrative a tutti i partecipanti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il mare che ti voglio", viaggio in barca per bambini e ragazzi autistici

BrindisiReport è in caricamento