Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Benvenuti a Torre San Gennaro: marina simbolo del disinteresse

Le strade sono sempre più dissestate, sporche e indecorose. Il famoso progetto milionario di riqualificazione del paesaggio costiero avviato alcuni anni fa e mai completato è ancora fermo

TORRE SAN GENNARO (TORCHIAROLO) - Estate 2021: anche quest’anno Torre San Gennaro, marina di competenza del Comune di Torchiarolo, a inizio della stagione balneare (fissata dal 15 maggio al 30 settembre), versa in totale stato di degrado e abbandono. Si susseguono le amministrazioni, le promesse, i programmi di riqualificazione, ma puntualmente ad ogni inizio della stagione estiva le marine a sud di Brindisi sono impreparate a ricevere i primi villeggianti. Le foto a corredo di questo articolo sono state scattate venerdì scorso a Torre San Gennaro ma anche quelle confinanti (Campo di Mare, Lido Presepe, Lido Cipolla, Lendinuso) non splendono. 

Tolti alcuni interventi minimi dei residenti più virtuosi che non aspettano che l’erbaccia a ridosso dei marciapiedi venga sradicata dagli organi competenti, la piccola (ma sempre frequentata) località balneare di competenza del Comune di Torchiarolo versa in totale stato di degrado. 

Le strade sono sempre più dissestate, sporche e indecorose. Il famoso progetto milionario di riqualificazione del paesaggio costiero avviato alcuni anni fa e mai completato è ancora fermo. Da un anno non vi sono accenni di lavori, e naturalmente è impensabile procedere con qualche intervento a ridosso della stagione estiva. L'ultimo punto della situazione sullo stato dei lavori risale esattamente a 2 anni fa (clicca qui per leggere l'articolo). 

marina torre san gennaro maggio 2021.8-2

Anche quest’anno, quindi, sfuma il sogno di avere una marina degna di essere chiamata tale. Una marina che potrebbe diventare una risorsa per il territorio ma che resta abbandonata a se stessa, nel silenzio generale tra chi governa e chi è all'opposizione.

BrindisiReport ha scelto di non interpellare nessuno per chiedere conto di questa situazione. La risposta i cittadini ormai la conoscono. Arriverebbero promesse, scarica-barile, “c’è stato il covid”, "non ci sono soldi", "a breve inizieremo" certo è che ad oggi, 16 maggio, non è stato mosso un solo dito per rendere più decorosa la piccola marina. E le foto parlano da sole. E basta dare una passeggiata per rendersene conto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benvenuti a Torre San Gennaro: marina simbolo del disinteresse

BrindisiReport è in caricamento