Attualità

Le fototrappole incastrano gli inquinatori, 15 le multe in pochi giorni

Lavoro intensificato da parte della polizia locale della città guidata dal comandante Teodoro Nigro

MESAGNE - Beccati altri cittadini inquinatori del territorio grazie al lavoro degli agenti della polizia locale di Mesagne e all'uso delle fototrappole ( ulteriori dieci in azione) nei punti urbani e extraurbani della città dove si riscontrano abbandoni indiscriminati di rifiuti di ogni genere.  Solo nelle ultime settimane, infatti, sono oltre quindici le sanzioni da oltre 150 euro l'una, notificate ai responsabili individuati grazie alle immagini anche ad infrarossi.  

RIFIUTI ABBANDONATI MESAGNE 2-2

E per due cittadini mesagnesi è scattata la denuncia all'autorità giudiziaria per il reato fi combustione illecita di rifiuti al pari della previsione del codice dell ambiente. Quella della combustione illecita - spiega Teodoro Nigro, comandante della Poliza locale - è  pratica presente in alcune parti del vastissimo territorio rurale. I controlli proseguiranno in ottemperanza alla direttiva del sindaco Toni Matarrelli che, su queste condotte, ha assunto una legittima posizione di intransigenza proprio per la lesione del comune senso civico oltre che per il danno ambientale ed al decoro urbano spesso riscontrato."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fototrappole incastrano gli inquinatori, 15 le multe in pochi giorni

BrindisiReport è in caricamento