Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità Mesagne

"Se lo ami lo chippi", microchip gratuito per cani e gatti: l'iniziativa

Si terrà domani, 23 giugno, a Mesagne in piazza Gioberti. La Giunta comunale ha approvato con delibera dello scorso 8 giugno la destinazione del budget di spesa necessario alla fornitura dei dispositivi

MESAGNE - Microchip gratuito per cani e gatti, domani, 23 giugno, a Mesagne in piazza Gioberti. "Se lo ami lo chippi" è il nome dell’iniziativa. I cittadini residenti a Mesagne, possessori di cani e gatti non microchippati, dovranno presentarsi muniti di fotocopia del documento di identità. La giornata è patrocinata dalla Comune di Mesagne, ufficio Randagismo e Benessere degli Animali, in collaborazione con l’Asl attraverso il servizio veterinario competente, l’associazione Lepa – Lega protezione animali e i volontari animalisti attivi sul territorio.

"L’iniziativa offre la possibilità gratuita di registrare i propri amici a quattro zampe alle rispettive anagrafi, secondo quanto previsto dalle leggi in materia ma, soprattutto, a tutela di un vero e proprio legame affettivo", ha ricordato il sindaco di Mesagne, Antonio Matarrelli. La Giunta comunale ha approvato con delibera dello scorso 8 giugno la destinazione del budget di spesa necessario alla fornitura dei dispositivi.

Locandina Mesagne se lo ami lo chippi-2

"Il microchip serve a ritrovare il proprietario in caso di smarrimento dell’animale ma anche a contrastare la triste e ancora troppo diffusa pratica dell’abbandono e dei fenomeni igienico-sanitari e di sicurezza stradale ad esso collegati", ha continuato Vincenzo Carella, consigliere comunale con delega al Benessere degli animali. L’iniziativa, alla sua seconda edizione, rientra tra gli appuntamenti con cui l’Amministrazione comunale di Mesagne, in rete con gli altri attori del territorio, si attiva per contrastare il fenomeno del randagismo e favorire la cultura del rispetto degli animali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se lo ami lo chippi", microchip gratuito per cani e gatti: l'iniziativa
BrindisiReport è in caricamento