Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Sospesi mercati a Brindisi e Mesagne, chiusi parchi a Fasano

Ordinanze resesi necessarie in seguito all'incremento dei casi di positività nel Brindisino

A  causa dell'emergenza sanitaria in corso a Brindisi e Mesagne i sindaci hanno sospeso i mercati, a Fasano parchi chiusi, a Francavilla sospeso il mercatino dell'antiquariato. 

Brindisi

Il mercato settimanale di Sant’Elia è sospeso fino al 3 dicembre. "Il provvedimento si rende necessario per evitare ogni possibile forma di propagazione del contagio. I dati ci impongono una riflessione e una decisione drastica che è necessaria, in questo momento. Purtroppo è un sacrificio indispensabile per tutelare la salute pubblica”. Scrive il sindaco Riccardo Rossi. 

Mesagne

Il sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli, con ordinanza numero 36 del 10 novembre 2020, ha disposto la chiusura, con decorrenza immediata, di tutti i mercati settimanali e mensili presenti sul territorio comunale, ad esclusione degli operatori che svolgono attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, sino a nuove disposizioni.

L'ordinanza si è resa necessaria in seguito all'incremento dei casi di positività sul territorio Regionale (la Puglia è nella fascia arancione) e in seguito alla conferenza dei sindaci della Provincia di Brindisi con il Prefetto ed il Comitato Tecnico dell’Ordine e Sicurezza Pubblica, tenutosi in data odierna, dalla quale è emersa la necessità di limitare i luoghi a rischio di assembramenti. 

Francavilla Fontana

Il sindaco di Francavilla Fontana, Antonello Denuzzo, ha disposto alcune ulteriori misure di contenimento del contagio da covid-19, che resteranno in vigore nel territorio comunale fino al 3 dicembre: a partire da oggi (11 novembre) la villa comunale "P. Palumbo" sarà chiusa dalle 17, per evitare il consumo di cibi e bevande in questa area verde e quindi per evitare il rischio di assembramenti al suo interno; sono sospesi il mercato dell'antiquariato che si tiene abitualmente ogni prima domenica del mese e, a partire da giovedì 19 novembre, il mercato di "Campagna Amica"; è sospesa la ztl della domenica in via Roma, in corso Umberto e in via Regina Elena, per agevolare le attività degli esercenti commerciali di asporto e di consegna a domicilio.

Fasano 

Il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, comunica che "Da domani 11 novembre al 3 dicembre, su mia ordinanza, tutti i parchi e i giardini del territorio comunale saranno chiusi, come ulteriore misura di contenimento del contagio da Covid-19. Abbiamo infatti notato che il divieto di somministrazione sul posto di cibi e bevande nei locali pubblici ha spostato il consumo nelle aree verdi, creando assembramenti".

"Inoltre, viene anticipato alle ore 18 e fino alle ore 5 il divieto di stazionamento nelle aree già individuate nella precedente ordinanza del 20 ottobre scorso: Portici delle Teresiane – Fasano; via Francesco Di Bari - Fasano; via Giuseppe Carrone (spazio nei pressi della rotatoria di via Santa Margherita) - Fasano;  via Donna Maria Chieco Bianchi – Fasano; prolungamento di Via Cenci – Fasano; via Madonna della Stella - Fasano; via C. Alberto - Fasano; via Madonna delle Grazie  - Fasano; via Guida – Fasano; via Dragone  - Fasano; via del forno  – Fasano; via S. Teresa - Fasano; via Parlatorio - Fasano; via Monopoli – Fasano; via C. Beccaria – Pezze di Greco.

Rimane assicurata la possibilità di transito ai residenti.

"Oggi, inoltre, le autorità sanitarie hanno aggiornato i dati sui contagi: i positivi hanno raggiunto il numero di 68, ai quali vanno sommati i contagiati della Casa del Sole di cui ci è stata data notizia nei giorni scorsi".

"Pertanto, rinnovo la raccomandazione ad usare sempre la mascherina su bocca e naso, rispettare la distanza di sicurezza e tenere le mani sempre igienizzate. Confido nel senso di responsabilità di tutta la cittadinanza, al fianco della quale mi sento presente senza riserve in questo momento così difficile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospesi mercati a Brindisi e Mesagne, chiusi parchi a Fasano

BrindisiReport è in caricamento