menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Criminologia, turismo e industria: il Comune assegna 90 borse di studio

A copertura totale dei costi di iscrizione e frequenza, in accordo con il campus Città del Sapere Polo di Napoli dell’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza

MESAGNE - Il Comune di Mesagne, in accordo con il campus Città del Sapere Polo di Napoli dell’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, assegna 90 borse di studio a copertura totale dei costi di iscrizione e frequenza del periodo di studi per i seguenti corsi di specializzazione:  30 borse di studio “Marketing Territoriale e Gestione dell’Impresa  Turistica”;  30 borse di studio “Criminologia, Sicurezza, Territorio e Prevenzione”;  3) n.30 borse di studio “Project Management per l’industria 4.0”. Campus Città del Sapere è il Polo di Napoli dell’Università degli Studi di Roma  Unitelma Sapienza, università telematica istituita con il Dm 7 maggio 2004. In un’ottica di consolidamento dei legami tra mondo scientifico-accademico, istituzioni, territorio, imprese e giovani inoccupati e disoccupati, Campus Città del  Sapere, in accordo con il Comune di Mesagne, mette a disposizione 90 borse di  studio in favore di altrettanti giovani residenti nel territorio del Comune di Mesagne.  

Tali corsi di specializzazione di durata trimestrale sono propedeutici per l’ammissione al secondo anno dei corsi di laurea Unitelma Sapienza in Economia  Aziendale e Scienze della Pubblica Amministrazione. Nessun compenso o rimborso spese sarà corrisposto ai partecipanti.  

La partecipazione all’assegnazione delle Borse di Studio è riservata ai candidati in possesso dei seguenti requisiti: essere in possesso del diploma di scuola secondaria superiore; avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni; essere residente nel territorio del Comune di Mesagne. Sono requisiti di premialità:  essere genitori;  avere un Isee inferiore o uguale a 22mila euro. Per accedere alla selezione è necessario superare un colloquio di valutazione, mirante ad accertare il curriculum studiorum e la motivazione di ciascun candidato. I requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.  

I candidati in possesso dei predetti requisiti possono presentare la propria domanda di partecipazione, unitamente alla copia del documento di identità, entro e non oltre le 12 del  1 Agosto 2021. Le domande possono essere trasmesse o consegnate entro il  termine indicato esclusivamente secondo una delle seguenti modalità:  a mezzo Pec all’indirizzo: csformalabs@pec.it, indicando nell’oggetto “Avviso  Pubblico: Corsi di Specializzazione Universitaria”; in busta chiusa consegnata a mano presso la scuola “Leonardo da Vinci” sita in Via  Marconi 138 a Mesagne, con indicazione del mittente e dicitura “Avviso Pubblico:  Corsi di Specializzazione Universitaria”; faranno fede la data e l’orario di ricezione.  

La selezione delle domande di partecipazione sarà effettuata da un’apposita commissione composta da personale di Campus Città del Sapere, che assegnerà i  punteggi relativi ai seguenti criteri di valutazione:  curriculum studiorum – votazione 60-80: 10 punti; votazione 81-100: 15 punti; colloquio motivazionale e attitudinale – max 45 punti; genitorialità – 5 punti per figlio, per un massimo di 3 figli; provenienza da percorsi rieducativi – 5 punti; provenienza dall’area penale – 5 punti; Isee pari o inferiore a 22.mila euro. Saranno assegnate 90 borse di studio totali. 

L’elenco degli ammessi ai colloqui di valutazione, la data e il luogo di svolgimento degli stessi verranno resi noti mediante comunicazione pubblicata sul sito del Comune di Mesagne www.comune.mesagne.it. E’ previsto un contributo “una tantum” a carico dei partecipati, pari a 120 euro Iva inclusa da corrispondere per spese di segreteria e istruttoria pratica.  Il responsabile del progetto è Tocci Rodolfo – Scuola Leonardo da Vinci, via  Marconi 138 – Mesagne e-mail toccigruppo@gmail.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento