rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Attualità Mesagne

Social network, bullismo e droghe: tornano "I giovedì della legalità" con la polizia di Stato

Giuseppe Massaro, dirigente del commissariato di Mesagne, e gli agenti si confronteranno con studenti e studentesse degli istituti cittadini per tutto l'anno scolastico

MESAGNE - Partirà a breve, per il secondo anno consecutivo, l'iniziativa "I giovedì della legalità" della polizia di Stato, fortemente voluta dal questore di Brindisi Annino Gargano che, in collaborazione con Giuseppe Massaro, dirigente del commissariato di Mesagne e gli istituti scolastici della città di Mesagne, porterà tra i banchi di scuola, appunti tutti i giovedì, gli uomini e le donne della polizia di Stato. Gli agenti, infatti, saranno impegnati a confrontarsi con i ragazzi sui temi dell’educazione e sensibilizzazione sui fenomeni legati al bullismo ed al cyberbullismo, sulla prevenzione di comportamenti a rischio legati all’abuso della rete internet e al corretto uso dei social network, sull’educazione stradale, nella prevenzione sull’uso di alcol e spaccio e consumo di sostanza stupefacente, sulla prevenzione di comportamenti a rischio legati all’uso improprio di fuochi pirotecnici, alle tematiche dell’integrazione e alla prevenzione del gioco d’azzardo.

Gli incontri coinvolgeranno gli istituti “Epifanio Ferdinando”, la scuola secondaria di I grado “Materdona-Moro”, il 1° Circolo Didattico “Carducci” e il 2° Circolo Didattico “Giovanni XXIII” di Mesagne. Obiettivo primario del progetto è quello di aprire un dialogo con i ragazzi affinché gli stessi acquisiscano consapevolezza sull’importanza di essere cittadini attivi nel vivere ispirandosi ai temi della legalità, offrendo agli stessi un’informazione corretta ed autorevole, in base alle varie fasce d’età. Quest’anno si intende, inoltre, accogliere i piccoli studenti nei locali del commissariato di Mesagne dove insieme agli uomini e alle donne della polizia di Stato affronteranno le tematiche del rispetto delle regole, del rispetto di sé stessi e degli altri. Ai ragazzi, sarà fatto visitare l’ufficio della Squadra Volante e della Polizia Scientifica e i locali dove è esposta la mostra fotografica sulla storia del contrasto alla criminalità organizzata in questa città da parte della polizia di Stato.

Gli incontri continueranno fino al termine dell’anno scolastico e sono iniziati con la consegna a tutti i ragazzi che frequentano la quarta elementare della Città di Mesagne, del diario della polizia di Stato “Il mio diario”, che con l’aiuto di due piccoli supereroi della legalità - Vis e Musa – e dei loro amici a quattro zampe Lampo e Saetta e del pappagallino Gea, accompagnerà i ragazzi sui temi della legalità, della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, del corretto utilizzo dei social network e del bullismo e cyberbullismo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Social network, bullismo e droghe: tornano "I giovedì della legalità" con la polizia di Stato

BrindisiReport è in caricamento