menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mondo ti aspetta, il Comune consegna un libro e una lettera di benvenuto ai nuovi nati

La consegna dei volumi proseguirà per tutto il 2021 in collaborazione con l’ufficio pubblica istruzione

MESAGNE - Un libro per ogni nuovo nato: è l’iniziativa promossa dal Comune di Mesagne nell’ambito della qualifica “Città che legge”, il riconoscimento promosso dal centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del ministero della cultura. Ciascun bambino e ogni bambina sta ricevendo direttamente a casa un volume scelto per loro tra i titoli della letteratura per la prima infanzia dalla biblioteca comunale “Ugo Granafei”. Lo speciale pacchetto regalo è accompagnato da un lettera indirizzata ai neonati a firma del sindaco Toni Matarrelli. “La tua nascita rappresenta il futuro e la speranza e questo libro è il simbolo del viaggio alla scoperta del mondo che hai appena intrapreso. Ti auguro una favola lunga felice”, scrive il primo cittadino nella pergamena ricordo consegnata ai genitori.

NUOVI NATI MESAGNE 2-2

“I titoli offerti sono stati selezionati con un duplice intento: quello di lasciare traccia dell’attenzione riservata ai piccoli cittadini e quello di contribuire a promuovere la pratica della lettura sin dai loro primi mesi di vita, già attraverso la voce rassicurante di adulti che li accolgono e li accompagnano alla scoperta del mondo”, spiega il consulente alle politiche culturali e scolastiche, Marco Calò. La consegna dei volumi proseguirà per tutto il 2021 in collaborazione con l’ufficio pubblica istruzione. Il progetto “Città che legge”, reso unico ed originale grazie al lavoro di contestualizzazione nella realtà mesagnese e al quale alcune realtà limitrofe si sono ispirate, è a cura di Alessia Galiano, responsabile della biblioteca comunale di Mesagne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento