menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mesagne, tolleranza zero nei confronti di incivili e inquinatori

Il comandante della Polizia locale, Teodoro Nigro: “Occorre intervenire per correggere le abitudini di guida errate"

MESAGNE - Tolleranza zero nei confronti dei cittadini trasgressori. E' quanto emerso, questa mattina, nell'incontro convocato dall’Amministrazione comunale di Mesagne presso il comando della polizia locale che ha posto in rilievo le tematiche della sicurezza stradale e della circolazione veicolare e pedonale sul territorio comunale. 

“Ho voluto che il comandante della polizia locale, Teodoro Nigro, insieme al suo vice Bartolomeo Fantasia, incontrassero la parte istituzionale della città - ha spiegato il sindaco Toni Matarrelli - perchè il comandante Nigro ha sviluppato in poco più di un mese, da quando è alla guida della nostra polizia locale, una sua idea sull’organizzazione del traffico cittadino. Era necessario che la esponesse alla giunta comunale, ai consiglieri di maggioranza e opposizione, ai consulenti, al parlamentare e al consigliere regionale della nostra città”.

Il comandante Teodoro Nigro

E’ stata decisa, infatti, la massima severità nei confronti di chi trasgredisce in maniera evidente le norme, gradualità per il resto. Ci sarà, dunque, una relativa tolleranza nei primi tempi, fatta eccezione per quelle situazioni che richiedono severità: nei riguardi di coloro che mettono a repentaglio la vita dei cittadini superando i limiti di velocità consentiti. E' prevista intransigenza contro chi sversa rifiuti, danneggia beni monumentali e con chi non contribuisce alla pulizia della città, per esempio non raccogliendo le deiezioni dei propri cani.

Il municipio di Mesagne 

“Occorre intervenire per correggere le abitudini di guida errate: velocità consentita non rispettata, mancato uso delle cinture, uso del cellulare”, ha spiegato il comandante Nigro nella sua dettagliata relazione. Ha poi annunciato la manutenzione della segnaletica stradale già dai prossimi giorni e la rivisitazione di alcuni attraversamenti pedonali che potranno essere supportati da segnaletica complementare luminosa. Nell’incontro si è parlato anche di educazione civica: il comando della polizia locale, insieme al comune, coinvolgerà le scuole in vari progetti. Il tutto sarà discusso in un’assemblea pubblica che sarà convocata nei prossimi giorni, “perché, come abbiamo fatto sin dal primo momento – ha tenuto a precisare il primo cittadino - all’inizio di ogni percorso importante intendiamo confrontarci con i cittadini e sentire il loro parere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento