menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mesagne. Pronto l’avviso pubblico per l’organizzazione dei centri estivi

Per informazioni contattare l’ufficio di competenza al numero 0831.776065 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, giovedì dalle 15 alle 18

MESAGNE - L’ufficio comunale ai servizi sociali e pubblica istruzione rende noto che le cooperative sociali, le associazioni di promozione sociale e le organizzazioni di volontariato, iscritte ai relativi albi regionali, nonché gli enti ecclesiastici e le parrocchie, le associazioni sportive dilettantistiche e le società con coerenti finalità statutarie, possono presentare al Comune di Mesagne e all’Asl competente per territorio, specifico progetto per l’attivazione di Centri estivi, per il periodo da giugno a settembre, rivolti a minori di età compresa tra i 3 e i 17 anni.  “Nel rispetto delle indicazioni nazionali e regionali, si intende procedere con la ripresa delle attività di socializzazione per bambini e adolescenti - ha commentato il sindaco Toni Maarrelli - si stanno determinando le condizioni affinché i ragazzi possano tornare a giocare insieme, restituendo loro un diritto in questi mesi sospeso a causa dell’emergenza sanitaria”. In fase di attivazione del servizio, il gestore del servizio per l’infanzia e l’adolescenza dovrà acquisire un accordo con le famiglie dei minori iscritti, basato sulla di responsabilità reciproca, secondo quanto previsto dalla modulistica predisposta e disponibile sul sito istituzionale del Comune di Mesagne.

“Le attività non sono subordinate ad alcuna autorizzazione - ha spiegato l’assessore ai servizi educativi, Anna Maria Scalera - ma rimane vincolante la presentazione di quanto richiesto, attestante la tipologia e la qualità del progetto predisposto ed il rispetto delle misure organizzative, igienico-sanitarie e dei comportamenti da adottare per il contenimento della diffusione del virus Covid-19”. Le risorse finanziarie che verranno destinate all’ente dal fondo per la famiglia, articolo 105 del Decreto legislativo 34/2020, saranno ripartite tra i soggetti regolarmente autorizzati al funzionamento, scuole paritarie o soggetti che abbiano maturato una pluriennale e comprovata esperienza nel settore della gestione del servizio. Le famiglie destinatarie dei servizi baby-sitting possono utilizzare tale bonus, fino al 31 luglio 2020 e salvo diversa proroga, per la comprovata iscrizione ai centri estivi oggetto dell’avviso comunale i cui contenuti rimangono subordinati ad eventuali, nuove indicazioni governative e regionali adottate in considerazione degli sviluppi dello scenario epidemiologico. Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare l’ufficio servizi sociali e pubblica istruzione ( istruzione@comune.mesagne.br.it ) al numero di telefono 0831.776065 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, giovedì dalle 15 alle 18.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crolla il solaio di un capannone: un morto e quattro feriti

  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, Puglia: altri 30 decessi, aumentano i ricoveri

  • Cronaca

    Rapina in un negozio di casalinghi, in due fuggono con la cassa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento