Mesagne, sicurezza delle scuole: incontro tra le istituzioni

I rappresentanti del Comune hanno aggiornato i presenti sugli interventi che l’Ente ha già predisposto sugli immobili scolastici e su quelli di prossima realizzazione

MESAGNE - Si è svolto nell’Aula consiliare del Comune di Mesagne l’incontro promosso dal sindaco Toni Matarrelli per discutere di sicurezza delle strutture scolastiche. All’iniziativa hanno preso parte l’onorevole Gianluca Aresta, il consigliere regionale Mauro Vizzino, il presidente del Consiglio comunale Omar Ture, il vicesindaco Giuseppe Semeraro, l’assessore ai Lavori pubblici Roberto D’Ancona, i dirigenti scolastici e i funzionari comunali.

I rappresentanti del Comune, ciascuno per le rispettive aree di competenza, hanno aggiornato i presenti sugli interventi che l’Ente ha già predisposto sugli immobili scolastici e su quelli di prossima realizzazione. Nello specifico, sono stati dettagliati gli interventi di manutenzione straordinaria dei solai delle scuole materne già effettuati e il piano di intervento già definito che garantirà l’adeguamento delle uscite di sicurezze di alcune scuole che necessitano di tali misure.

Entro marzo è prevista l’aggiudicazione dei lavori per gli interventi sulla scuola media “Maja Materdona” grazie ad un finanziamento ministeriale già ottenuto che consentirà il rinforzo di solai e strutture portanti, l’adozione di misure antincendio, il rifacimento dell’impiantistica elettrica. Nel frattempo, il Comune resta in attesa di conoscere l’esito del finanziamento ministeriale richiesto che consentirebbe di intervenire sulla scuola “Giovanni XXIII”. Come ribadito dal sindaco Matarrelli e dall’assessore D’Ancona nella sua puntuale relazione, la sicurezza delle scuole rappresenta una priorità dell’Amministrazione comunale, a partire dalle previsioni di bilancio 2020 e da garantire attraverso la partecipazione ai bandi previsti per tale scopo.

A tal proposito, l’onorevole Aresta è intervenuto per spiegare la previsione di risorse aggiuntive, destinate agli interventi strutturali sugli immobili scolastici, programmata con la prossima legge di bilancio. “Anche per il Governo nazionale la sicurezza delle scuole rappresenta una priorità. Sono previste procedure semplificate per la gestione dei fondi e verrà dato il via libera alla realizzazione di un piano nazionale per interventi di efficientamento energetico nelle scuole.

Grazie alle risorse che arriveranno dal “Fondo infrastrutture” continueremo a investire in sicurezza, ristrutturazioni e nuove costruzioni, mettendo a disposizione anche i fondi non utilizzati”, ha spiegato nel suo intervento il parlamentare mesagnese. Il consigliere regionale Mauro Vizzino ha spiegato la possibilità per i Comuni di accedere a fondi comunitari destinati alla sicurezza delle strutture scolastiche, partecipando ai bandi previsti dalla Regione Puglia rispetto ai quali esiste piena disponibilità a offrire indicazioni e sostegno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento