Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Mesagne

"Microchip Day", accolta con successo la campagna contro il randagismo

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale, l’associazione “Gli Amici di Snoopy” e il Servizio Veterinario area A del Distretto di Mesagne

MESAGNE - Sono 68 i microchip applicati nei giorni scorsi ai cani di cittadini residenti nel Comune di Mesagne per l’identificazione e iscrizione all’anagrafe canina regionale. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale, l’associazione “Gli Amici di Snoopy” e il Servizio Veterinario area A del Distretto di Mesagne. L’input è arrivato dal dottor Maurizio Marra, Medico Veterinario del Siav A e responsabile del Servizio ricadente nel Distretto di Mesagne, che si è accordato con il sindaco del Comune di Mesagne, Antonio Matarrelli, per promuovere l’evento.

Il “Microchip Day" realizzato con costi a carico del Comune, si è tenuto il primo luglio nell’ambulatorio Asl, con il coordinamento del dottore Pietro Zizzi, Medico Veterinario responsabile del Randagismo. Hanno collaborato fattivamente all’iniziativa anche i componenti dell’associazione "Gli Amici di Snoopy”. “L’iniziativa - dice Zizzi - rientra in quelle attività da mettere in campo per arginare il fenomeno del randagismo e andrebbe promossa in tutti i Comuni della provincia. Nonostante si tratti di un servizio che la Asl offre ai proprietari di cani con il solo costo del microchip, non tutti probabilmente percepiscono ancora oggi l’importanza di uno strumento di identificazione dei nostri amici animali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Microchip Day", accolta con successo la campagna contro il randagismo

BrindisiReport è in caricamento