Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Mesagne

Mesagne. In Villa comunale torna il mercatino dell’antiquariato e degli hobbisti

Gli operatori e gli utenti che parteciperanno saranno tenuti al rispetto delle misure previste per contrastare la trasmissione del virus Covid-19

MESAGNE - Domenica 21 giugno a Mesagne, in Villa comunale, riprende il mercatino dell’antiquariato, dell’artigianato e degli hobbisti. Dopo il lockdown determinato dall’emergenza sanitaria, ogni terza domenica del mese, gli operatori che gestiscono gli stand delle associazioni “Zacaredde” e “Arteventinpiazza”, in un bazar che è un rinomato tour tra mobili antichi, oggetti in disuso dal fascino senza tempo e manufatti realizzati in modo unico, tornano ad organizzarsi col patrocinio dell’Amministrazione comunale. 

 “Il mercatino si è rivelato una gradevole occasione di socialità che è finalmente consentito ripristinare dopo il necessario periodo di sospensione e osservando le dovute accortezze. La tipologia di evento attribuisce valore ad una forma di economia che, grazie all’impegno di chi espone e alla curiosità dei visitatori, ha il merito di restituire vita ad oggetti e materiali che trovano così una nuova destinazione”, ha commentato il sindaco Toni Matarrelli. Gli operatori e gli utenti che parteciperanno saranno tenuti al rispetto delle misure previste per contrastare la trasmissione del virus Covid-19. “Si tratta di un’esperienza che rappresenta una piacevole riscoperta: la città ha mostrato interesse, così pure gli avventori giunti a Mesagne da altri comuni, per un appuntamento atteso e ben strutturato”, ha dichiarato l’assessore alla attività produttive, Antonello Mingenti. Lo svolgimento dell’iniziativa è previsto per l’intera giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mesagne. In Villa comunale torna il mercatino dell’antiquariato e degli hobbisti

BrindisiReport è in caricamento