rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Attualità Mesagne

Il mesagnese Ermes De Mauro nominato commendatore della Repubblica

De Mauro ha sempre rivestito un ruolo di primo piano nel mondo della cultura mesagnese. Il decreto di conferimento dell'onoreficenza risale al 30 dicembre 2022

MESAGNE - Il professore Ermes Antonio De Mauro (87 anni), figura storica per la città di Mesagne, è stato nominato "commendatore della Repubblica" dal presidente Sergio Mattarella. 

Il decreto di conferimento risale al 30 dicembre 2022, mentre la proposta era stata avanzata nell'aprile 2021. 

De Mauro, laureato sia in Lettere che in Sociologia, è stato per molti anni docente di Lettere e Latino presso il liceo classico Marzolla di Brindisi. Prima, però, aveva prestato servizio in un liceo di Gioia del colle (Bari). Si è avviato alla pensione esattamente vent'anni fa, nel 2003. 

La sua importante carriera nel mondo della scuola lo ha legato indissolubilmente ai giovani, e agli ex studenti, con i quali ha sempre avuto un forte legame. 

In passato ha manifestato delle criticità nel giudizio verso la scuola moderna: "Gli insegnanti sono sempre pagati troppo poco. Inoltre, sono diventati dei semplici passacarte" affermava circa due anni fa, in un'intervista rilasciata a mesagnesera.it. 

Figlio dell'ex sindaco Cassio De Mauro, esponente della Democrazia Cristiana e primo cittadino di Mesagne dal 1960 al 1969, non si è mai addentrato nella politica locale pur non nascondendo le sue idee politiche di sinistra. 

A proposito di sindaci, uno dei suoi allievi nelle ripetizioni private è stato proprio l'attuale primo cittadino Antonio Matarrelli. 

De Mauro ha sempre rivestito un ruolo di primo piano nel mondo della cultura mesagnese: a tal proposito, meritano una mezione speciale le diverse conferenze  svolte presso l'associazione Giuseppe Di Vittorio,  che proprio in data odierna (25 febbraio) ha condiviso la notizia relativa al conferimento dell'onorificenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mesagnese Ermes De Mauro nominato commendatore della Repubblica

BrindisiReport è in caricamento