Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Il parroco, i giovani e i Social: la messa del matrimonio trasmessa in diretta su Facebook

Oggi, mercoledì 25 agosto, è stato trasmesso in diretta il matrimonio tra una coppia che vive in Germania per lavoro, Luigi Signoracci e Felicia Gulio, tuturanese lui, siciliana lei

TUTURANO - Non solo celebrazioni eucaristiche ma anche matrimoni, battesimi e cerimonie di vario genere. Sulla pagina Facebook del parroco di Tuturano, don Antonio Merico, è possibile assistere in diretta alle funzioni religiose della parrocchia Maria Santissima Addolorata, anche dal divano di casa, dalla spiaggia (in estate), o da qualunque altro posto del mondo. Ed è quello che sta accadendo da qualche anno a questa parte (prima della Pandemia), grazie a un gruppo di giovanissimi volontari. Oggi, mercoledì 25 agosto, è stato trasmesso in diretta il matrimonio tra una coppia che vive in Germania per lavoro, Luigi Signoracci e Felicia Gulio, tuturanese lui, siciliana lei. Parenti e amici non presenti alla cerimonia hanno potuto assistere in diretta alla Santa Messa attraverso la pagina Facebook di don Antonio. E il video ha ottenuto quasi 300 visualizzazioni. 

Come già accennato l’iniziativa è resa possibile grazie a un gruppo di giovani parrocchiani, “Il più grande ha 20 anni”, spiega il parroco raggiunto telefonicamente da BrindisiReport, che dopo essersi autotassati hanno acquistato un pc portatile proprio per la trasmissione delle dirette dall’interno della chiesa. Un utilizzo dei social costruttivo, quindi, grazie a un parroco che ha deciso di investire sulle nuove generazioni. La parrocchia è diventata un punto di riferimento per tutta la comunità ma soprattutto per i giovani. 

“Dietro alle dirette Facebook delle celebrazioni religiose c’è un gruppo di ragazzi e ragazze che lavora sodo e si impegna tanto, ed è questo l’aspetto più bello di questa iniziativa. Ogni sabato da almeno 3 anni trasmettiamo la Santa Messa che è molto seguita on line. Da qualche tempo anche matrimoni, battesimi, celebrazioni varie. Certo sempre dopo l’autorizzazione dei diretti interessati. Per ogni celebrazione di questo genere è prevista un’offerta libera che finisce in un fondo cassa da cui attingere per l’acquisto di strumentazioni varie. Per migliore il servizio”. I ragazzi, una decina, sono organizzati con turni e hanno accolto con grande entusiasmo l’idea del parroco. 

Don Antonio Merico, è alla guida della parrocchia Maria Santissima Addolorata da 7 anni, grazie a lui i giovani di Tuturano hanno un nuovo campetto di calcio, e la parrocchia è diventata un punto di riferimento per tutti. Per i giovani soprattutto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il parroco, i giovani e i Social: la messa del matrimonio trasmessa in diretta su Facebook

BrindisiReport è in caricamento