Aeroporto di Brindisi, ora è ufficiale: riapertura dal 3 giugno

Il ministro De Micheli ha disposto la riapertura di 24 scali di cui era stata decisa la chiusura fino al 14 giugno

BRINDISI – Ora è ufficiale. L’aeroporto di Brindisi riapre i battenti a partire da domani (mercoledì 3 giugno). Il ministro dei Trasporti e delle infrastrutture, Paola De Micheli, tramite un decreto firmato nella serata di oggi ha disposto la riapertura di 24 scali di cui era stata decisa la chiusura fino al prossimo 14 giugno, nell’ambito delle riduzioni, sospensioni e limitazioni nei servizi di trasporto disposti dal governo nel pieno dell’emergenza coronavirus. 

Oltre a quello del Salento, tornano operativi i seguenti aeroporti: Alghero, Ancona, Bari, Bergamo-Orio al Serio, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze-Peretola, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Olbia, Palermo, Pantelleria, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Torino, e Venezia Tessera. 

Per quanto riguarda l’aeroporto di Brindisi, la compagnia easyJet ha già annunciato la riattivazione dei collegamenti per Basilea dall’1 luglio, Milano Malpensa dall’1 luglio, Parigi Orly dal 22 luglio, Venezia dal 2 luglio, Ginevra dal 16 giugno. La compagnia elvetica Swiss, dall'1 giugno, ripristinerà il collegamento per Zurigo. Resta da capire cosa farà la Ryanair, compagnia che ha un grosso peso specifico nella movimentazione di passeggeri presso l’aeroporto del Salento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento