Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Mobilità sostenibile, oltre 15 mln dalla Giunta regionale per nuovi percorsi ciclo-pedonali

Il finanziamento verrà suddiviso per ambiti provinciali ma destinatari saranno i Comuni che propongano progetti inclusi all’interno di uno strumento vigente di pianificazione della mobilità urbana regolarmente approvato

Ammontano a 15.620.000 di euro i fondi, a valere sul Pr Puglia 2021-2027, stanziati dalla Giunta regionale con una manovra di variazione di bilancio per avviare una procedura “a sportello” finalizzata alla selezione di interventi per la realizzazione di reti di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e suburbane. Il finanziamento verrà suddiviso per ambiti provinciali, in base all’estensione territoriale e alla densità di popolazione, ma destinatari saranno i Comuni, in forma singola o associata, che propongano progetti inclusi all’interno di uno strumento vigente di pianificazione della mobilità urbana regolarmente approvato.

Gli interventi nello specifico dovranno essere rivolti alla creazione di percorsi ciclo-pedonali e di percorsi (o reti) ciclabili in ambito urbano, suburbano e nelle aree urbane contigue, anche attraverso la definizione di appositi percorsi casa-lavoro e casa-scuola per utenti che si muovono in città o in periferia. Inoltre si potrà proporre l’estensione e il completamento delle ciclovie di interesse regionale/nazionale ricadenti in ambito urbano, suburbano e aree urbane contigue, nonché dei percorsi ciclabili e/o ciclopedonali di collegamento dalle o verso le stazioni ferroviarie o punti di interesse.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

“Stiamo avviando un nuovo programma di finanziamenti destinati ai Comuni per incrementare l’offerta di infrastrutture per la mobilità dolce – ha commentato l’assessore ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile, Debora Ciliento -. L’obiettivo è diffondere la mobilità pedonale e ciclistica e renderla sicura e allettante, innanzitutto nella vita quotidiana di chi percorre tragitti abituali casa-lavoro e casa-scuola in città. Inoltre puntiamo al potenziamento delle infrastrutture ciclopedonali urbane in collegamento con le ciclovie nazionali e regionali e con stazioni ferroviarie e punti di interesse, al fine di promuovere il turismo dolce, non solo per i visitatori stranieri, più abituati a muoversi in bicicletta, ma anche per i pugliesi, che potranno facilmente spostarsi per una gita fuori porta utilizzando treno+bici con sempre maggiore facilità"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, oltre 15 mln dalla Giunta regionale per nuovi percorsi ciclo-pedonali
BrindisiReport è in caricamento