Mobilità urbana nella città di Ostuni, primo incontro aperto alla cittadinanza

Il primo incontro pubblico che si terrà mercoledì prossimo 4 marzo, presso il primo piano del Palazzo di Città, nel corridoio aperto, dalle 17 sino alle 20

OSTUNI - Una modalità aperta e partecipativa, come anche nelle indicazioni della Unione europea e delle Linee Guida regionali sui Pums, è la modalità prescelta dall’Amministrazione Comunale di Ostuni e dal raggruppamento di aziende consulenti per la redazione del “Pums” (Piano urbano per la mobilità sostenibile), con "Elaborazioni.org Srl" capofila, società di ingegneria di Bari esperta in pianificazione e progettazione nell’ambito della mobilità urbana sicura e sostenibile, ed Isfort SpA, Istituto superiore di formazione e ricerca per i Trasporti di Roma, esperto in ricerche ed analisi in ambito di trasporti.

Una modalità idonea a costruire assieme ad associazioni, cittadini, tecnici ed amministratori, una visione di sviluppo della “mobilità sostenibile” del territorio ostunese: dal centro città, verso le zone periferiche, collinari e zone mare; dalla mobilità quotidiana di spostamento a quella più caratteristica dei periodi turistici.

“Si apre un momento di riflessione – riferisce l’assessore all’Urbanistica Eliana Pecere -  su quali possono essere gli scenari futuri per la nostra città e su come il tema della mobilità in chiave sostenibile possa essere elemento di connessione e ricucitura tra il centro urbano e le diverse parti del territorio al fine di valorizzare il grande patrimonio comune che viviamo quotidianamente. Auspichiamo, inoltre, che questo incontro possa fungere da stimolo all’avvio di nuovi progetti imprenditoriali sui servizi alla mobilità.”

Al fine di costruire una visione di sviluppo di una mobilità urbana sostenibile, in linea con i canoni europei, ovvero con al centro “le persone”, con le loro modalità di spostamento sostenibili (i piedi, la bici ed il trasporto pubblico), l’Amministrazione di Ostuni invita tutti coloro interessati ad offrire un contributo alla redazione del Pums, al primo incontro pubblico che si terrà mercoledì prossimo 4 marzo, presso il primo piano del Palazzo di Città, nel corridoio aperto, dalle ore 17 sino alle 20 circa.

“Non si tratterà di un classico incontro, ma di un percorso di informazione e confronto con i cittadini al fine di fare emergere le prime indicazioni sul sistema di mobilità urbana dell’intero territorio di Ostuni. – chiude il Sindaco Guglielmo Cavallo - Per questo, chiediamo di potervi partecipare sin dall’inizio, poichè la modalità utilizzata permetterà di accogliere i partecipanti da parte di esperti facilitatori che sapranno condurli e accompagnarli, in modo informato, verso gli strumenti di lavoro.” Info e contatti: pumsostuni@elaborazioni.org

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

                                                                                                

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento