rotate-mobile
Attualità

Monopattini: "In due settimane percorsi 7mila km con risparmio di 1 tonnellata di emissioni di Co2"

Utilizzati da 900 utenti. Il tempo medio di noleggio è di 11 minuti per un percorso tra 1 e 3 km. La fascia oraria in cui vengono maggiormente utilizzati va dalle ore 16 alle 20

BRINDISI - "Buoni i primi risultati del servizio di noleggio monopattini a Brindisi". Inizia così un post pubblicato dal sindaco di Brindisi Riccardo Rossi sulla sua pagina Facebook sul bilancio delle prime due settimane di attività del servizio. 

I dati

Rossi precisa che fino ad oggi si sono registrati oltre 900 utenti e sono stati percorsi 7mila chilometri incidendo con un risparmio di 1 tonnellata di emissioni di Co2 nell’aria. Il tempo medio di noleggio è di 11 minuti per un percorso tra 1 e 3 km. La fascia oraria in cui vengono maggiormente utilizzati va dalle ore 16 alle 20. I monopattini sono impiegati dai giovanissimi ma anche da persone che hanno tra i 35 e i 55 anni. Le percentuali di noleggio per fasce di età sono così distribuite: 14 – 18 anni 12 per cento; 18 – 25 anni 28 per cento; 25 – 35 anni 20 per cento; 35 – 45 anni 18 per cento; 45 – 55 anni 15 per cento; sopra ai 55 anni 7 per cento. 

"Il servizio funziona grazie ai sui cittadini"

"Sottolineamo inoltre che il servizio non incide minimamente sulle finanze del Comune quindi non c'è nessuna spesa, poiché il funzionamento è completamente a carico della società che ha vinto il bando. Questo primo feedback conferma di aver soddisfatto una richiesta reale, inoltre ci dimostra che la città è pronta ad integrare servizi innovativi. A dispetto del racconto collettivo che si fa della nostra comunità, troppo spesso in accezione negativa, il servizio a Brindisi funziona grazie ai suoi cittadini". 

"Nei giorni scorsi è stato molto condiviso il video di un monopattino nascosto dentro un tombino, un gesto davvero deplorevole che è stato subito individuato, un caso isolato che condanniamo. Le vandalizzazioni e le azioni goliardiche sono state registrate in tutta Italia, questo non le giustifica ma dimostra che è ancora lunga la strada da fare per il senso civico dei cittadini ed il rispetto dei beni comuni. Ma questa minoranza non ci rappresenta.

"La fotografia che abbiamo ad oggi è quella di un scelta riuscita e mi complimento con i cittadini per la capacità di rispondere a nuove proposte. Le raccomandazioni sono il rispetto del codice della strada, l’uso obbligatorio del casco dai 14 anni ai 18 anni, il giubbino catarifrangente dopo il tramonto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattini: "In due settimane percorsi 7mila km con risparmio di 1 tonnellata di emissioni di Co2"

BrindisiReport è in caricamento