Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità

Intossicazione da funghi: morta una delle persone ricoverate

Si tratta di una donna di 85 anni di San Donaci, in ospedale dal 10 dicembre scorso. Troppo gravi le complicazioni

SAN DONACI – È purtroppo deceduta per gravi complicazioni sopravvenute dopo l’intossicazione, una delle cinque persone di San Donaci ricoverate tra il 10 e l’11 dicembre all’ospedale Perrino di Brindisi, dopo aver consumato funghi raccolti nei pressi della stessa abitazione della vittima e del marito. Si tratta di Carmela Epifani di 85 anni, che era stata la prima a ricorrere alle cure dei medici martedì 10 dicembre (il giorno successivo erano stati ricoverati gli altri membri della famiglia).

I funghi erano stati consumati tra l’8 e il 9 dicembre. A tutti gli intossicati era stata somministrata la terapia prevista in questi casi, ma per Carmela Epifani alla grave insufficienza renale ed epatica si è aggiunta una emorragia cerebrale. Il decesso è avvenuto all’1 del mattino di sabato 28 dicembre. Le esequie si sono già svolte nella stessa giornata di ieri a San Donaci.

La Asl alcune settimane fa ha rilanciato una campagna che invita alla prudenza. I funghi devono essere raccolti da persone munite del previsto patentino rilasciato dall’autorità sanitaria, ed è buona prassi fare esaminare gli esemplari raccolti da un centro micologico della stessa Asl. Diffidare dei funghi messi in vendita su bancarella improvvisate e da persone non autorizzate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicazione da funghi: morta una delle persone ricoverate

BrindisiReport è in caricamento