rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità

Addio a Giancarlo Cafiero: memoria storica delle tradizioni brindisine

Si è spento all'età di 80 anni. L'annuncio della sua morte è stato dato dall'amico Gagliano Lombardi, con cui per quasi 40 anni ha gestito la bottega "Valigia delle Indie"

BRINDISI – Per una vita ha narrato aneddoti, fatti e leggende della tradizione popolare brindisina, con la coppola sempre in testa. Si è spento la scorsa notte (domenica 20 febbraio) all’età di 80 anni, Giancarlo Cafiero. Lo ha annunciato sul suo profilo Facebook Gagliano Lombardi, amico e socio con cui aveva aperto la “Valigia delle Indie”, bottega in via Tarantini, a pochi passi da piazza Duomo, che ospitava cartoline, foto, documenti storici, mappe e souvenir di varie epoche della città.

Dal 1982 al 2020 la bottega di Cafiero e Lombardi è stato un punto di riferimento per i brindisini e una meta irrinunciabile per collezionisti di cimeli storici. Al suo interno si sono svolte mostre e declamazioni di racconti e poesie vernacolari. Cafiero è stato protagonista anche di numerose altre iniziative di carattere storico-culturale, con il suo sconfinato bagaglio di racconti tramandati oralmente per secoli. Brindisi, insomma, perde un pezzo di storia. Mai come in questo caso, non si tratta di una frase fatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Giancarlo Cafiero: memoria storica delle tradizioni brindisine

BrindisiReport è in caricamento