Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

Aveva 89 anni. Era il più anziano fra i pescatori del Villaggio pescatori. I suoi familiari sono da settimane in quarantena

Foto di Domenico Summa

BRINDISI - E’ morto questa mattina (lunedì 30 marzo) Gaetano Carrassi conosciuto come Nanuccio, il più anziano tra i pescatori del Villaggio Pescatori di Brindisi. Gaetano aveva compiuto 89 anni il 3 febbraio 2020, originario di Bari, si trasferì a Brindisi con la sua famiglia all’età di 7 anni e si imbarcò da subito sui pescherecci, per iniziare a fare il pescatore, la professione che lo ha accompagnato per tutta la vita. Nanuccio era un grande lavoratore, un uomo umile e silenzioso, il Villaggio era la sua casa e il mare, il suo mondo. Gaetano ha insegnato il mestiere a tanti pescatori del Villaggio e con sé porta via un pezzo di storia della nostra città, quella fatta di tradizioni e passioni che s’intrecciano con il nostro mare.

Gaetano Carrassi 2-2

Da quando aveva venduto la sua barca, passava le giornate seduto all’angolo di uno dei piccoli magazzini posti sulla banchina, proprio dove noi di Brindisreport, circa un anno fa, lo intervistammo (guarda il video), mentre si lasciava riscaldare dal sole, in compagnia di chi ancora vive di pesca, tra reti, ami e palamiti. 

Gaetano ha iniziato a star male il 6 marzo ed è stato sottoposto a tampone il 17, ma la famiglia non ha mai saputo se l’anziano risultava essere positivo al Coronavirus. Infatti, la nipote, non ricevendo l’esito, il 24 marzo e nei giorni a seguire ha iniziato chiamare insistentemente gli uffici preposti, per conoscere i risultati, ma senza ottenere nessuna risposta. 

Rete dapesca-2

Tuttavia la famiglia ha rispettato la quarantena e continua l’isolamento, in attesa del risultato di un secondo tampone, cui Gaetano è stato sottoposto proprio ieri sera. Rossella, una delle nipoti a cui era particolarmente legato, racconta che Nanuccio nei sui ultimi istanti di vita, ripeteva spesso “Voglio andare al villaggio, devo sistemare le reti, è li che mi dovete portare!”, con queste parole ci ha lasciato il pescatore più anziano del Villaggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento