Lunedì, 2 Agosto 2021
Attualità

Neve e viabilità: confermato il protocollo operativo del 2019

Si è svolto stamani presso la prefettura di Brindisi un vertice per definire le strategie in vista del prossimo inverno

Si è tenuta stamane (venerdì 27 novembre), presso la prefettura di Brindisi, una riunione del Comitato Operativo per la Viabilità (Cov) per un aggiornamento della pianificazione di emergenza e per definire le linee strategiche d’azione per la gestione coordinata delle emergenze determinate da precipitazioni nevose o presenza di ghiaccio sulla rete stradale della provincia di Brindisi. L’approssimarsi della stagione invernale, infatti, anche in considerazione delle gelate e delle precipitazioni nevose verificatesi negli ultimi anni, impone di innalzare il livello di attenzione nei confronti di quegli eventi meteorologici che, pur non manifestandosi frequentemente, possono essere causa di notevoli disagi.

Alla riunione, presieduta dal viceprefetto vicario della Prefettura di Brindisi, hanno partecipato i rappresentati della Provincia, del Comando Provinciale della Polizia Stradale, del Comando Provinciale dei Carabinieri e del Compartimento per la viabilità Anas. Nella sezione “Protezione Civile” del sito istituzionale della Prefettura è possibile prendere visione del piano operativo relativo alla rete stradale della provincia di Brindisi, nonché del piano di gestione delle attività invernali dell’Anas.

E’ stato confermato dal Cov, anche per la prossima stagione invernale, il protocollo operativo, già sperimentato con riscontri positivi nella gestione delle passate emergenze. In particolare, rimangono invariate la mappatura delle strade della provincia a rischio neve, le indicazioni per la viabilità alternativa e le aree di stoccaggio dei veicoli, previste nell’area parcheggio del centro commerciale “Conforama”, sito in agro di Fasano, nell’area della zona industriale di Brindisi e nell’area del centro commerciale “Auchan”, in agro del Comune di Mesagne.

Nel corso dell’incontro, si è provveduto a verificare la disponibilità di attrezzature idonee allo sgombero dalla neve delle strade statali e provinciali, da utilizzare all’occorrenza, e la predisposizione di adeguate scorte di sale. Sull’argomento, il prefetto Bellantoni ha sensibilizzato le amministrazioni comunali sulla necessità di attuare, nell’ambito delle funzioni di protezione civile alle stesse attribuite, tutte le misure utili a prevenire le criticità collegate ai fenomeni nevosi, nell’ottica di garantire la continuità dei servizi essenziali e di evitare gravi inconvenienti per la popolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e viabilità: confermato il protocollo operativo del 2019

BrindisiReport è in caricamento