"No Barrier - Turismo sostenibile": approvato progetto Pro loco Carovigno e Ostuni

Prevede una serie di servizi di assistenza e supporto logistico per persone o gruppi di persone che vogliono percorrere il cammino della via Francigena e facilitare la fruizione delle attività a persone con disabilità motoria

CAROVIGNO - Il 15 ottobre scorso è stato ha approvato il progetto "No Barrier - Turismo sostenibile", proposto dalla Pro Loco Carovigno in collaborazione con la Pro Loco Ostuni Marina.

L'avviso pubblico 

L'avviso pubblico è stato promosso dal Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio della Regione Puglia nell’ambito del Progetto “Tourism4All - Ospitalità accessibile lungo i cammini culturali di Puglia” finanziato dall'Unione Europea tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Fesr nell'ambito del Programma Interreg V-A Italia - Croazia 2014/2020 www.italy-croatia.eu/web/tourismforall
Il Bando prevedeva la selezione di operatori economici per la creazione e sperimentazione di servizi turistici destinati a favorire l’accessibilità di persone con disabilità o specifiche necessità logistiche o di accoglienza lungo i cammini culturali pugliesi. Rendere il patrimonio naturale e culturale una leva per uno sviluppo territoriale sostenibile e più equilibrato.

pino lofino copia-2

Nello specifico il progetto europeo pilota #Tourism4all prevede di: Sviluppare un metodo condiviso per incentivare prodotti e servizi turistici accessibili attraverso lo scambio di esperienze e buone pratiche e sistemi di valutazione che incoraggino altre organizzazioni a replicare le stesse azioni e ad adottare politiche atte a sostenere e diffondere il turismo accessibile; analizzare e sviluppare le competenze dei fornitori di servizi turistici accessibili. Sviluppare la governance locale per la gestione delle strategie turistiche accessibili e promuovere la sostenibilità delle azioni. 

Inoltre sviluppo di azioni pilota che migliorino l’accessibilità del turismo al fine di conferire valore al patrimonio naturale e culturale; sviluppare e promuovere i prodotti turistici accessibili relativi alla rete transfrontaliera in collaborazione con i fornitori di servizi turistici al fine di incentivare i flussi turistici in bassa stagione.

Carovigno e Ostuni

Alle Pro Loco di Carovigno e Pro Loco Ostuni Marina verranno concessi i fondi richiesti e utili alla realizzazione del progetto proposto in forma associata. Il progetto "No Barrier - Turismo sostenibile" prevede, in particolare, una serie di servizi di assistenza e supporto logistico per persone o gruppi di persone che vogliono percorrere il cammino della via Francigena e facilitare la fruizione delle attività a persone con disabilità motoria.
Le Pro Loco di Carovigno e Pro Loco Ostuni Marina, a nome dei rispettivi presidenti Giuseppe Lofino e prof. Domenico Greco, ringraziano il Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territori - Cooperazione Territoriale Europea, la Regione Puglia per aver accolto il progetto. 

"Si ringrazia anche il progettista, consigliere della Pro Loco Ostuni  Marina, Domenico Pecere per l'ottimo  lavoro svolto. Auspichiamo che questo sia il primo di una lunga serie di proficue collaborazioni con la Regione Puglia e con l'Unione Europea. Un esempio di buone pratiche di come individuare e utilizzare al meglio i fondi europei messi a disposizione dall'UE per le Regioni, indispensabili per o sviluppo del nostro territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento