rotate-mobile
Attualità Ostuni

Ostuni: dopo lo scioglimento, il prefetto nomina la commissione

E' composta dal prefetto a riposo Tiziana Giovanna, dal viceprefetto Antonietta Lonigro e dal funzionario economico a riposo, Maria Antonietta Silvana Madaro

OSTUNI - Dopo lo scioglimento del consiglio comunale disposto nei giorni scorsi dal Consiglio dei ministri per infiltrazioni della malavita nelle attività amministrative, la prefettura di Brindisi ha nominato la commissione che per i prossimi 18 mesi, salvo cambi di rotta che potrebbero scaturire da eventuali ricorsi, reggerà le redini della Città Bianca. Si tratta del prefetto a riposo, Tiziana Giovanna, del viceprefetto Antonietta Lonigro e del funzionario economico a riposo, Maria Antonietta Silvana Madaro. La nomina della commissione è avvenuta contestualmente al provvedimento di sospensione del consiglio comunale firmato dal prefetto Carolina Bellantoni, nelle more del perfezionamento del decreto presidenziale. 

Il prefetto Giovanna, nata a Reggio Calabria nel 1951, per cinque anni è stata nell’ufficio amministrazione della Direzione Investigativa Antimafia. Già prefetto di Bergamo e Livorno, è stata anche commissario straordinario del Comune di Sondrio.

Il viceprefetto Lonigro, nata nel 1966, ha prestato servizio presso il ministero dell’Interno, con l’incarico di capo ufficio staff dell’ufficio Affari legali e contenzioso per il personale contrattualizzato. Ha inoltre partecipato in qualità di componente a numerose commissioni per l’espletamento di concorsi pubblici. Dal 2013 al 2016 ha diretto l’ufficio Servizi archivistici presso l’Ispettorato generale di amministrazione.

Maria Antonietta Silvana Madaro è stata sub commissario nel Comune di Campi Salentina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni: dopo lo scioglimento, il prefetto nomina la commissione

BrindisiReport è in caricamento