Covid-19 in Puglia: 10 tamponi negativi. "Il paziente di Torricella sta bene"

Restano tre i casi accertati a livello regionale. Emiliano contrario alla decisione di consentire la trasferta ai tifosi dell'Atalanta

BRINDISI – Restano tre i casi accertati di coronavirus in Puglia. Il direttore del dipartimento Sanità della Regione Puglia, Vito Montanaro, ha comunicato che i 10 tamponi esaminati oggi dal Laboratorio di riferimento regionale per SARS-CoV-2, l'agente del COVID-19, hanno dato esito negativo. 

"Stanno bene il paziente di Torricella e i suoi familiari"

Il 33enne di Torricella (Taranto) rientrato lunedì scorso (24 febbraio) da Codogno, nel Lodigiano, “sta già bene – fa sapere la Regione Puglia attraverso una nota stampa – e rimarrà in monitoraggio fino a quando i tamponi non si negativizzeranno e potrà essere dimesso”. La moglie e il fratello del paziente 1 pugliese, risultati positivi al test, sono asintomatici e rimangono ancora in quarantena. 
“Giunge, inoltre, notizia ufficiale da parte dell'Istituto Superiore di Sanità – spiega ancora Vito Montanaro - che il primo caso sospetto accertato in Puglia è un caso confermato di SARS-CoV-2”.

Postazioni di triage all'esterno degli ospedali

All’esterno degli ospedali di Brindisi, Ostuni e Francavilla Fontana, intanto, sono state allestite le postazioni per il pre triage. “La decisione – comunica il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, sul suo profilo Facebook - è stata assunta a livello regionale, in accordo con la Protezione Civile, per effettuare un primo controllo sugli accessi di pazienti con sospetto coronavirus”. 

Infermieri specializzati valuteranno i casi di persone che si presentano spontaneamente con presunti sintomi di coronavirus. Successivamente il paziente viene condotto nell’ospedale attraverso un percorso “protetto” per evitare il possibile contagio con altri utenti in attesa nel Pronto Soccorso. Tale percorso è stato già attivato per la gestione di ricoveri di pazienti trasportati in ambulanza. (In foto l’allestimento presso l’ospedale Perrino di Brindisi)

Polemiche per la trasferta dei tifosi dell'Atalanta

Nel fine settimana in cui tutta la 24esima giornata del campionato di Serie A di Basket, fra cui la partita Happy Casa Brindisi-Venezia, è stata rinviata a data da destinarsi e la Lega di Serie A ha disposto il rinvio di cinque partite che si sarebbero dovute disputare a porte chiuse, inoltre, il presidente della Regione, Michele Emiliano, esprime la sua contrarietà per la decisione di consentire la trasferta ai tifosi dell’Atalanta, in occasione della partita contro il Lecce in programma domani (1 marzo), alle ore 15, allo stadio Via del Mare. 

“Condivido invece – afferma il governatore - il comunicato del sindaco di Lecce Carlo Salvemini.  La decisione del ministero dello Sport, della Figc e del Coni di rinviare solo cinque delle partite del campionato di serie A previste per domenica 1 marzo è di difficile comprensione.  Sarebbe stato preferibile procedere per tempo al rinvio dell’intera giornata calcistica con una motivazione unitaria di prevenzione”.

“Il governo – prosegue Emiliano -  ha deciso che si giocheranno regolarmente a porte aperte Lecce – Atalanta, Lazio - Bologna, Napoli - Torino senza alcun divieto di trasferta per i tifosi ospiti, di cui pure si è parlato nei giorni scorsi come provvedimento chiaramente auspicato dalla Regione Puglia e dal Comune di Lecce.”

“La Regione Puglia, la Prefettura, la Asl territoriale, il Comune di Lecce e le altre autorità locali hanno dovuto prendere atto di questa decisione del governo – afferma ancora Emiliano - e si attiveranno per fronteggiare al meglio la situazione prevedendo, in caso di riscontro di sintomi coerenti, l’attivazione di rigorosi protocolli sanitari. A tal fine saranno installate agli ingressi dello stadio dalla Asl di Lecce postazioni per uno screening sanitario di base destinato agli spettatori della partita sul modello di ciò che accade negli aeroporti. Postazioni che provvederanno all’accoglienza degli ospiti cui saranno notificati gli interventi preventivi previsti dalle disposizioni ministeriali”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento