rotate-mobile
Attualità

Cellino San Marco, il comando della Polizia locale si dota di un nuovo veicolo

Si tratta di una Fiat Tipo con equipaggiamento speciale e all’avanguardia per il pattugliamento del territorio

CELLINO SAN MARCO - È stata consegnata in mattinata presso il comando di Polizia Locale la nuova auto. Si tratta di una Fiat Tipo con equipaggiamento speciale e all’avanguardia per il pattugliamento del territorio. Alla consegna era presente il comandante della Polizia Locale commissario Luana Casalini e gli appartenenti al Corpo. Il nuovo mezzo andrà a sostituire dopo tanti anni di onorato servizio, il vecchio mezzo. La nuova auto fa parte di un percorso, intrapreso negli ultimi anni, di miglioramento del Servizio di Polizia Locale in termini di potenziamento dell’equipaggiamento e delle risorse umane, al fine di una migliore risposta alle necessità della popolazione. Il comandante ha colto l’occasione per tirare le somme dell’attività della Polizia Locale di Cellino San Marco effettuate in quasi due anni di pandemia.

L’emergenza Covid ha segnato con evidenza anche l’attività della Polizia Locale: sono stati effettuati controlli sugli spostamenti delle persone, delle auto, negli esercizi commerciali e nei luoghi pubblici eseguiti dal personale del comando di via Napoli, anche in collaborazione con le altre Forze dell’ordine e con la Protezione civile, e riconducibili direttamente o indirettamente al contenimento della pandemia.

“Ringrazio i componenti del mio comando, a loro va un mio particolare riconoscimento ed a tutti gli operatori del Gruppo comunale di Protezione civile che hanno supportato la Polizia locale in ogni occasione. L’anno che stiamo per lasciarci alle spalle ha chiesto alla Polizia locale un tremendo sforzo oltre l’ordinario, dovendo affiancare all’attività abituale di controllo, anche la gestione del paese ai tempi del Covid e dei continui Dpcm che hanno fatto subentrare problematiche nuove". Commenta la comandante. 

"Questo sforzo si è realizzato in un approccio relazionale importante dove l’attività di controllo è stata sempre accompagnata dall’ascolto e dal dialogo. In questo la Polizia Locale ha svolto un ruolo importate per aiutare le persone, nel controllare e attenuare le tensioni e nel fornire una risposta efficace alle domande ed ai nuovi bisogni dei cittadini ai tempi del Covid. Un lavoro difficile e complicato che è stato comunque compreso ed apprezzato da tutti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellino San Marco, il comando della Polizia locale si dota di un nuovo veicolo

BrindisiReport è in caricamento