Covid: nuovi casi di positività fra i pugliesi al rientro dalle vacanze

Venti nuovi casi a livello regionale in un giorno. Nessuno nel Brindisino. Alta concentrazione del virus in Grecia e a Malta

Per il terzo giorno consecutivo in provincia di Brindisi non si registrano nuovi contagi da Covid, ma a livello regionale la situazione non è delle più rosse. Aumentano, infatti, i casi di persone risultate positive al test, al rientro da vacanze all’estero. Nelle ultime 24 ore, su 1.981 esami effettuati, sono stati riscontrati 20 tamponi positivi: 9 in provincia di Bari, 2 in provincia di Bat, 1 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Fortunatamente non si sono registrati decessi. 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 258.978 test: 3977 sono i pazienti guariti; 229 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.760, così suddivisi: 1.547 nella Provincia di Bari; 384 nella Provincia di Bat; 676 nella Provincia di Brindisi 1.240 nella Provincia di Foggia; 597 nella Provincia di Lecce; 284 nella Provincia di Taranto; 32 attribuiti a residenti fuori regione.
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Scarica il bollettino completo

Le dichiarazioni dei direttori generali delle Asl

“I 9 casi di positività registrati oggi in provincia di Bari - Direttore Generale Asl Bari, Antonio Sanguedolce - fanno riferimento a cittadini pugliesi rientrati da zone di vacanza e da regioni italiane in questo momento con una più alta concentrazione del virus in particolare da Grecia, Malta e Lombardia. Tutti i soggetti positivi sono stati individuati dal sistema di sorveglianza epidemiologica attivato dal nostro Dipartimento di prevenzione tramite autosegnalazione”.

“Nella Bat – afferma il direttore generale Asl Bt, Alessandro Delle Donne - sono stati registrati due casi positivi: un uomo proveniente dalla Spagna del Nord è sintomatico ma è a casa monitorato, una donna pugliese di ritorno da Malta è ricoverata presso la unità operativa di Malattie infettive dell'ospedale di Bisceglie. La situazione è sotto controllo: il Dipartimento di prevenzione è al lavoro e si invita la popolazione proveniente dall'estero ad autodichiararsi per eseguire il tampone”.

“I casi odierni registrati in provincia di Lecce – afferma il direttore generale Asl Lecce, Rodolfo Rollo - sono connessi a casi già individuati nei giorni scorsi. 2 sono legati al gruppo di giovani pugliesi rientrati dalla Grecia, 1 giovane rientrato da Malta, 2 sono stranieri domiciliati nelle aree di isolamento di un centro di accoglienza gestito dalla Croce Rossa. La situazione è sotto controllo, il Dipartimento di Prevenzione prosegue le attività di tracciamento e ha isolato tutte le persone con cui i soggetti positivi sono entrati in contatto”.

“I due casi positivi al Covid19 - dichiara il direttore generale Asl di Taranto, Stefano Rossi - registrati nelle ultime 24 ore sono relativi a due cittadini della provincia di Taranto rientrati dall’estero, rispettivamente dall’Oman e dalla Germania. Il dipartimento di prevenzione della Asl ha già avviato tutte le indagini epidemiologiche per individuare i contatti stretti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento