Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Virus, dati a scoppio ritardato dalla Regione: 11 nuovi casi nel Brindisino

Confusione sulla contabilità dei contagi: in un primo bollettino delle ore 20 si riferiva di nessun nuovo caso nel Brindisino; alle 22, il quadro cambia

BRINDISI – Alle 20.51 viene diramato un bollettino in cui si riferisce che in provincia di Brindisi, fino alle ore 20 della giornata di martedì (17 marzo), non si era registrato nessun nuovo caso di positività al coronavirus. Alle ore 22, però, il quadro cambia. Stando ai nuovi elementi acquisiti dalla Regione, sono 11 i novi contagi di Covid-19 riscontrati nel Brindisino nella giornata odierna. Discorso analogo vale anche per la provincia di Taranto: 0 contagi alle 20; due contagi alle 22.

I dati, insomma, sono stati forniti a scoppio ritardato (come si può riscontrare sulla sezione del sito regionale dedicata al Coronavirus) dall’ente, che in questo modo crea grande confusione nella triste contabilità dei tamponi positivi al Coronavirus. Si tratta di una confusione con ogni probabilità riconducibile al fatto che oggi, per la prima volta, il laboratorio di microbiologia e virologia dell’istituto zooprofilattico di Foggia ha processato 120 campioni provenienti dalla Asl di Brindisi e dalla Asl di Taranto.

Di questi, sono risultati negativi 107 e positivi 13. I casi positivi sono così suddivisi: ì 11 nella provincia di Brindisi; 2 nella provincia di Taranto. Non è possibile fornire ulteriori indicazioni sulla provenienza dei nuovi casi, poiché la Regione non fornisce i dati Comune per Comune. I restanti tamponi positivi della regione sono così distribuiti: 35 in Provincia di Bari; 14 in Provincia Bat; 18 in Provincia di Foggia; 7  in Provincia di Lecce. 

La Regione ha inoltre comunicato che un 95enne con patologie pregresse, già positivo al Covid-19, è deceduto oggi nell’Ospedale Moscati di Taranto. Con questo aggiornamento salgono a 407 i casi positivi registrati in Puglia per l'infezione da Covid e 19 i deceduti.

Per quanto riguarda la città di Brindisi, il sindaco, Riccardo Rossi, ha ricevuto nella giornata odierna un report da cui emerge che nel capoluogo, dall'inizio dell'emergenza, si sono registrati complessivamente 13 casi positivi, di cui otto ospedalizzati. "A loro - afferma il sindaco - va il mio pensiero e quello di tutti i nostri concittadini". "Intanto - prosegue il primo cittadino - si sta lavorando per avere un laboratorio analisi Covid-19 a Brindisi ed ulteriori posti, circa 20, per la terapia intensiva". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus, dati a scoppio ritardato dalla Regione: 11 nuovi casi nel Brindisino

BrindisiReport è in caricamento