menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ostuni. Al via la distribuzione dei buoni spesa, 691 le domande presentate

Gli esercizi convenzionati devono avere cura di verificare l’identità del titolare al fine di evitarne utilizzi fraudolenti

OSTUNI - Parte oggi ad Ostuni la distribuzione dei buoni spesa per l’emergenza alimentare per i quali l’ufficio politiche sociali ha individuato i beneficiari. I buoni spesa nominali, del taglio di 20 euro, sono numerati progressivamente, firmati singolarmente dal responsabile del servizio e recano un timbro a secco. “Le 691 domande che sono state presentate rientrano, quasi nella totalità, nei criteri individuati dall’Amministrazione. – riferisce il sindaco Guglielmo Cavallo - È nostra intenzione venire incontro a tutte le esigenze dei nostri cittadini in questo momento di grave difficoltà. Un plauso particolare va al settore politiche sociali che ha lavorato instancabilmente per permettere che i buoni fossero disponibili prima delle feste pasquali.”

La realizzazione del buono è in carta lucida anticontraffazione, assicurandone quindi la sicurezza nell’utilizzo. Gli esercizi convenzionati devono avere cura di verificare l’identità del titolare del buono al fine di evitarne utilizzi fraudolenti. “A seconda dei componenti del nucleo famigliare e dei criteri individuati dai nostri assistenti sociali, verranno consegnati buoni da 100 euro a 300 euro. – dice l’assessore alle politiche sociali Antonella Palmisano – Approfitto per ringraziare i volontari che ci hanno affiancato nella consegna dei buoni a domicilio al fine di evitare file dannose e inutili uscite”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento