Smaltimento rifiuti, in arrivo cinque isole ecologiche intelligenti

Sono completamente informatizzate, dotate di autonomia e connesse alla rete 4G su canali cifrati

OSTUNI - Con deliberazione di giunta comunale numero 176, l’amministrazione comunale di Ostuni ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione nel territorio comunale di 5 isole ecologiche intelligenti. “Questo tipo di isole ecologiche – spiega l’assessore all’ambiente Paolo Pinna – sono completamente informatizzate, dotate di autonomia e connesse alla rete 4G su canali cifrati. L’intelligenza degli apparati si completa con un sistema di misurazione del livello di riempimento, uno di conto dei pezzi e uno di videosorveglianza. Grazie ad un’app sia per smartphone che per tablet – conclude l’assessore – i singoli utenti potranno consultare una guida ai conferimenti, localizzare le isole ecologiche e visualizzarne lo stato di riempimento.”

Le 5 isole ecologiche verranno posizionate in via Petrolla in località Villanova, via Ten. A. Specchia,  via Caduti di Nassiriya, via Beato Bartolo Longo e via Foggia. “Questo sforzo nasce dall’esigenza di creare anche nel settore dello smaltimento di rifiuti una semplificazione importante - conclude il sindaco Guglielmo Cavallo - con questa decisione facciamo un’ulteriore passo in avanti verso la creazione di una Ostuni smart”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Temperature in calo: allerta neve anche in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento