Attualità

Papa a Bari, tredicimila posti su treno e bus offerti dal gruppo Ferrovie

Un treno per l'andata ed uno per il ritorno collegherà Bari con la città di Brindisi domenica 23 febbraio

Oltre tredicimila posti offerti in treno e bus, cento dipendenti a presidiare le stazioni e assistere i viaggiatori dalle prime ore del mattino fino al pomeriggio. Questo l’impegno del Gruppo Fs per la visita del Santo Padre a Bari, domenica 23 febbraio. Dodicimila i posti offerti da Trenitalia. Entro le 7.30, 9 treni regionali arriveranno a Bari Centrale (2 da Foggia, 2 da Barletta, 2 da Fasano, 1 da Brindisi e 2 da Taranto). Per il rientro, a partire dalle 12.15, Trenitalia garantirà 13 collegamenti regionali (3 per Foggia, 2 per Barletta, 2 per Fasano, 1 per Brindisi, 2 per Lecce e 3 per Taranto). Oltre mille e duecento i posti offerti da Ferrovie del Sud Est con 2 treni straordinari da Martina Franca e Putignano e 7 bus straordinari da Castellana Grotte, Manduria e Taranto.

Saranno cento i dipendenti del Gruppo Fs impegnati a gestire i flussi in uscita e in entrata dal piazzale di stazione alle banchine dei treni e verso i punti di sosta dei bus Fse, in collaborazione con quaranta volontari della Protezione Civile, formati ad hoc. Rete ferroviaria italiana e Ferrovie del Sud Est presidieranno anche le stazioni dell’hinterland barese e le principali fermate dei bus Fse in città.

Trenitalia e Fse ricordano che è consentito salire a bordo dei treni muniti di titolo di viaggio e consigliano di acquistare in anticipo i biglietti di andata e ritorno. Per gruppi organizzati i viaggiatori è consigliabile acquistare in anticipo il titolo di viaggio, inviando una mail a direzione.puglia@trenitalia.it e  gruppi@fseonline.it.

Acquisto biglietti on line (trenitalia.com e fseonline.it), nelle biglietterie di stazione e nei punti vendita convenzionati. Per i viaggiatori di Fse, sarà a disposizione il numero verde 800 07 90 90 e una chat attiva su Facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa a Bari, tredicimila posti su treno e bus offerti dal gruppo Ferrovie

BrindisiReport è in caricamento