rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità

San Teodoro: motobarche e autobus per la festa, ecco dove parcheggiare

Presentato il piano della mobilità in occasione delle feste patronali, da venerdì 1 a lunedì 4 settembre. Si potrà parcheggiare anche nel piazzale di Sant'Apollinare. In totale disponibili 2700 posti auto

BRINDISI – La festa sarà raggiungibile sia in pullman che a bordo della motobarca. Saranno 2700 i posti auto a disposizione dei brindisini (e non) che fra venerdì 1 e lunedì 4 settembre seguiranno la festa dedicata ai santi patroni di Brindisi, Teodoro e Lorenzo. Il piano della mobilità è stato presentato stamattina (mercoledì 30 agosto) dal sindaco Giuseppe Marchionna, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte anche il vice sindaco Massimiliano Oggiano, l’assessore alle Attività produttive, Luciano Loiacono, il comandante della Capitaneria di porto di Brindisi, capitano di vascello Luigi Amitrano, e il presidente della Stp (Società di trasporto pubblico), Salvatore Tomaselli.

Gli eventi clou

Le celebrazioni civili e religiose prenderanno il via venerdì con l’accensione delle luminarie e la processione delle statue dei santi dalla basilica Cattedrale verso il tosello che sarà allestito all’incrocio fra i corsi. Sabato sera il clou, con la processione in mare (dal porticciolo Marina di Brindisi al lungomare Regina Margherita) delle statue, i discorsi del vescovo Giovanni Intini e del sindaco e lo spettacolo dei fuochi d’artificio. Domenica, a partire dalle 17.30, il palio dell’Arca. Le sere di domenica 3 e lunedì 4 settembre ci saranno anche gli spettacoli musicali nell’ambito del “Ciccio Riccio in tour”, presso un palco sul lungomare, all’altezza degli uffici dell’Agenzia delle Dogane. Piazzale Spalato ospiterà il luna park.

Collegamenti dai parcheggi alla festa

Saranno migliaia le persone che per quattro giorni si riverseranno per le vie del centro. Il parcheggio più grande, per un totale di 1000 posti auto, sarà istituito nel piazzale di Sant’Apollinare, intorno al capannone ex Montecatini, messo a disposizione dall’Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico Meridionale. Il collegamento fra la banchina e il tratto di lungomare antistante alla sede della Capitaneria di porto sarà garantito da una motobarca della Stp, attiva dalle ore 19 alle 2 di notte. L’area sarà presidiata da operatori che veicoleranno il traffico e la sosta. Il breve tratto di mare sarà percorso in meno di cinque minuti.

L'articolo sui servizi di collegamento aggiuntivi

Mappa parcheggi

Al rione Casale sono previsti altri due parcheggi rispettivamente accanto allo stadio Fanuzzi (400 posti) e accanto all’ex collegio navale Tommaseo (200 posti). Quest’ultimo sarà presidiato da 4-5 ausiliari del traffico. Anche da queste aree di sosta si potrà raggiungere il lungomare in motobarca, utilizzando la fermata del villaggio pescatori. Non sarà invece attiva la fermata ai piedi della scalinata del lungomare Ammiraglio Millo.

Scarica il file 1: La mappa dei parcheggi

Scarica il file 2: I collegamenti Stp

Saranno fruibili anche i parcheggi del parco commerciale Brin Park, del parco Cillarese e del Perrino. Ognuno di questi sarà collegato con la festa tramite gli autobus della Stp, che potenzierà sei linee urbane. I servizi di trasporto in autobus saranno gratuiti. Per la motobarca sarà invece richiesto un ticket da 1,10 euro che potrà essere pagato a bordo anche tramite carta di credito.

Le dichiarazioni

“Abbiamo effettuato un sforzo ragguardevole – afferma il sindaco Marchionna – per consentire a tutti di partecipare con molta serenità alle feste, senza il disguido di dover per ore senza trovare il parcheggio”.

Il sindaco Marchionna

Massimiliano Oggiano rimarca il “grande spirito di collaborazione interistituzionale con Capitaneria di porto e Stp, attraverso i quali siamo riusciti a mettere in campo un programma di mobilità e parcheggi innovativo rispetto a quello che abbiamo conosciuti nelle feste patronali degli ultimi anni”. L’idea è quella di utilizzare l’area di Sat’Apollinare come parcheggio, non solo in occasione di questa ricorrenza.

Massimiliano Oggiano-5

“I cittadini del centro  - afferma ancora Oggiano - non hanno la necessità di utilizzare l’auto ma neanche coloro i quali vivono in prossimità, sia perché facilmente raggiungibile utilizzando sistemi alternativi all’auto, sia perché abbiamo circondato la città di parcheggi dedicati che possono essere tranquillamente utilizzati”.

Luciano Loiacono-6

Le interviste: guarda il videoservizio

L’assessore Loiacono parla degli eventi del “Ciccio Riccio in tour” come alcuni fra i momenti clou della festa. Prevista la partecipazione di artisti coinvolti anche nel Battiti live. E poi la novità di illuminare le palme del lungomare con delle luci apposite, “per dare un benvenuto alla festa anche a chi viene dal mare”. E’ “giusto che il nostro water front – afferma l’assessore - sia quanto più illuminato possibile, per una città più graziosa e confortevole”. Sarà la famiglia Montenegro, promotrice del luna park e della ruota panoramica che fino a ottobre stazionerà in piazzale Spalato, a donare 12 luci alla città. Queste, montate dalla Brindisi Multiservizi, resteranno accese tutto l’anno. Successivamente saranno implementate con altre luci, per illuminare tutte le palme.

Luigi Amitrano-4

Il capitano di vascello Luigi Amitrano ha parlato dello sforzo profuso dalla Capitaneria di porto per utilizzare in sicurezza l’area di Sant’Apollinare. “Abbiamo fornito tutte le indicazioni e le prescrizioni necessarie - afferma Amitrano - affinché il transito da Sant’Apollinare alla banchina avvenga in sicurezza. Questo nella consapevolezza che utilizzare quello spazio costituisca un polmone importante per parcheggiare le auto. Per noi è una bella esperienza contribuire a far sì che questo evento si svolta in maniera sicura e tranquilla”.

Salvatore Tomaselli-3

Il presidente della Stp, Salvatore Tomaselli, parla del servizio di motobarca come “fiore all’occhiello” dei servizi predisposti dalla società. “Saranno utilizzate – afferma - le due motobarche e i nuovi attracchi che consentiranno collegamenti rapidi. Siamo organizzati e predisposti a monitorare work in progress lo sviluppo del servizio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Teodoro: motobarche e autobus per la festa, ecco dove parcheggiare

BrindisiReport è in caricamento