rotate-mobile
Attualità

Centinaia di nuovi parcheggi in via Torpisana: "Entro l'estate l'avvio dei lavori"

L'annuncio del vicesindaco Oggiano. Il progetto, presentato dall'amministrazione Rossi, finanziato tramite Pndd. Il Pd: "Questo annuncio non sia la solita trovata propagandistica"

BRINDISI - Entro l’estate dovrebbero partire i lavori per la realizzazione di 360 nuovi parcheggi in via Torpisana. L’iter per la definizione del progetto e l’affidamento del cantiere sta procedendo. Lo fa sapere il vicesindaco Massimiliano Oggiano. L’intervento di “Cerniera di mobilità (parcheggio di scambio)” ha ottenuto un finanziamento pari a 10,1 milioni di euro, tramite Pnrr. Fu l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Rossi, nel 2021, a partecipare al bando per l’assegnazione dei fondi. 

Il progetto prevede l’ampliamento di Via Tor Pisana, annettendo parte delle aree dell’ex scalo merci di proprietà di Rfi, con la realizzazione di un terminal bus, di un’area rent car-bike sharing e di aree di sosta per auto per 360 stalli. 

Il Comune di Brindisi ha ricevuto il 10 percento dell’importo totale, come anticipazione. Inoltre si è trovato l’accordo economico con Rfi per la cessione delle aree prospicienti Via Tor Pisana e sono in fase di redazione gli atti per il rogito. Il progetto di fattibilità tecnico-economica (Pfte) ha scontato la prima fase della verifica preliminare ed è in fase di adeguamento alle prescrizioni impartite dal verificatore incaricato da questa Amministrazione. 

“A seguito della validazione ed approvazione del progetto e della stipula del rogito – dichiara il vicesindaco -. si procederà alla fase di gara per l’appalto integrato (progettazione esecutiva ed esecuzione lavori). Presumibilmente entro luglio si saranno concluse le fasi di gara, individuato l’operatore economico, effettuate le verifiche amministrative del caso ed affidato l’appalto”.

Pd: "Fitto faccia chiarezza su fondi complementari"

Il gruppo consiliare del Partito Democratico rivendica “il formidabile lavoro di pianificazione svolto nel quinquennio passato”, ricordando il ruolo svolto da Tiziana Brigante, vicesindaco della giunta Rossi. “Nell’ultimo consiglio comunale, durante il dibattito sulla chiusura dei corsi nel periodo estivo – si legge in una nota a firma dei consiglieri Francesco Cannalire, Alessio Carbonella e Denise Aggiano - era emersa nuovamente la criticità della penuria dei parcheggi nel centro cittadino e per questo avevamo sollecitato l’attuale amministrazione comunale a dare risposte proprio in merito al progetto Pnrr per la realizzazione di nuovi stalli proprio su via Tor Pisana”.

“Purtroppo - continuano i consiglieri democratici - non sono state ancora chiarite le intenzioni del Ministro Fitto sul destino dei fondi complementari al Pnrr e questo ci preoccupa.  Riteniamo però fondamentale che si definiscano in tempi certi tutti gli aspetti burocratici del progetto, sino alle procedure di gara, per avere impegni vincolanti e per rispettare le scadenze obbligatorie previste dai regolamenti europei”. 

“Saremo vigili – concludono - affinché questi annunci non siano la solita trovata propagandistica, in quanto ogni ritardo sulla tabella di marcia promessa dall’amministrazione comunale potrebbe compromettere il finanziamento e il progetto”. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centinaia di nuovi parcheggi in via Torpisana: "Entro l'estate l'avvio dei lavori"

BrindisiReport è in caricamento