Parco Punta del Serrone: opere di pulizia e progetto sistema di videosorveglianza

L’area di proprietà della società Hyppo sport srl è stata delimitata con barriere jersey per evitare il deposito di materiale edile. Assicurato passaggio pedoni e bici. “Ufficio lavori pubblici ed ecologia a lavoro per mettere le telecamere”

Parco punta del Serrone, lavori di pulizia

BRINDISI - A mali estremi, estremi rimedi: in circa due ettari di parco Punta del Serrone, nella zona di proprietà della società Hyppo sport srl, si stanno concludendo in questi giorni delle opere di pulizia effettuate dalla ditta Giurgola costruzioni e l’attività di apposizione di barriere jersey per evitare che gli incivili continuino a entrare per abbandonare rifiuti industriali, materiale edile e sacchi di immondizia di ogni genere.

“Vogliamo evitare che vengano ancora a scaricare da noi – dice Lino Giurgola, titolare dell’impresa che porta il suo nome -. Abbiamo sempre trovato spazzatura e dovuto intervenire per asportarla. Abbiamo lasciato solo il passaggio pedonale e con la bici - rassicura chi per anni ha anche subito i furti della recinzione in legno. L’area di proprietà della società Hyppo sport srl è stata delimitata con dei picchetti, e non solo apposizione di barriere in cemento che bloccassero il passaggio di auto e mezzi pesanti che scaricavano rifiuti industriali, ma in quell’area del parco, delimitata dalle mura di cinta delle abitazioni adiacenti, è stata compiuta anche un’opera di pulizia per ovviare il pericolo di incendi “nel rispetto dell’ordinanza sindacale e regionale. Sono state tolte tutte le canne e perfino i bulbi dalla terra per evitare che ricrescano – specifica Lino Giurgola che ha anche creato delle trincee ecosostenibili con la terra intorno al perimetro-. In zona ci sono i cartelli che segnalano la presenza di telecamere, ma non sono state mai installate”.

La risposta relativa alla presenza di un sistema di videosorveglianza arriva dall’assessore alla cultura della trasparenza e legalità, Mauro Masiello: “Il comune ha già commissionato l’ufficio Lavori pubblici in sinergia con l’ufficio Lavori ecologici per intervenire nella zona con sistema di videosorveglianza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

  • Positivo al covid se ne va a spasso: scoperto dai carabinieri e denunciato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento