Tagli gratuiti per famiglie in difficoltà: l'altruismo di Nico Bruno

Bella iniziativa di solidarietà di un parrucchiere che da 15 anni gestisce un salone per capelli a Latiano

Nico Bruno di professione fa il parrucchiere. Da 15 anni svolge la sua attività di acconciatore per donne e uomini nel suo salone a Latiano, “ModernArt”: nel corso della sua carriera è stato 9 volte campione italiano, nel 2008 ha vinto la medaglia d’argento in una competizione di livello mondiale e ha al suo attivo una collaborazione di stilista per una nota azienda di capelli.

Nico ha fatto del suo lavoro una passione coltivata giorno dopo giorno sin da giovanissimo: corsi di formazione e creatività sono il suo pane quotidiano gestiti con l’immancabile sorriso che comprende nel servizio offerto. Se forbici e nuance sono la sua autentica passione, l’hair stylist mesagnese ha un’indole filantropica che trova la sua migliore espressione quando decide di mettere a disposizione il suo talento anche in favore di chi non ha sempre le risorse sufficienti per concedersi un nuovo taglio o una tinta necessaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest’anno a beneficiare della sua disponibilità sono state alcune famiglie mesagnesi: in prossimità delle festività natalizie, Nico ha tagliato i capelli a grandi e bambini e ridato colore a tinte ingrigite; è stato il suo regalo a quanti, avendo altre priorità, con ogni probabilità avrebbero rinunciato a questo gesto di cura verso se stessi. Nei giorni scorsi il sindaco Toni Matarrelli e l’assessore ai Servizi sociali Anna Maria Scalera lo hanno voluto incontrare in Comune per ringraziarlo di tanta spontanea e disinteressata generosità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento