menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soccorsi: imbarcati a Brindisi mezzi e uomini dei Vigili del Fuoco

Fanno parte del contingente italiano di aiuti richiesto con urgenza dal governo albanese

BRINDISI - Il premier Giuseppe Conte ha disposto la partenza di uomini e mezzi dei Vigili del Fuoco e della Protezione civile accogliendo la richiesta di soccorsi giunta dal governo albanese. Dal porto di Brindisi, il più vicino a Durazzo, su un'unità della Guardia Costiera si sono imbarcati mezzi da lavoro e squadre dei Vigili del Fuoco di Bari e Lecce, un funzionario e un caposquadra del comando provinciale di Brindisi, la cui sezione operativa al momento non verà impiegata in Albania.

partenza da brindisi vigili del fuoco soccorsi terremoto albania 26nov2019-2

La colonna mobile di Lecce è composta da 10 uomini con tre mezzi oltre a un caposquadra e a due uomini del reparto Gos. Il comandante provinciale di Lecce, Giuseppe Bennardo, ha già raggiunto la zona di operazioni a Durazzo per coordinare l'intervento del contingente.

Per l'operazione di soccorso italiana il contingente nazionale è composto da squadre Usar di ricerca e soccorso dei Vigili del fuoco della Toscana e squadre operative da Puglia e Campania, integrate da personale medico dell’Areu della Regione Lombardia, da ingegneri e tecnici del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco esperti nella valutazione e analisi del danno, da personale del Dipartimento della Protezione Civile e della Croce Rossa.

I volontari della Protezione civile del Brindisino 

Dalla Puglia partiranno circa cento volontari della Protezione civile, di questi una ventina sono del Brindisino. La partenza è prevista per le 22 da Bari. I volontari andranno ad allestire una tendopoli per dare assistenza agli sfollati di Durazzo una delle città gravemente colpite dal sisma. La Regione Puglia sta inviando anche le attrezzature, tende, cucina da campeggio, bagni e altro. In viaggio anche unità cinofile specializzate nella ricerca di persone sotto le macerie.

Volontari Protezione Civile-3

Dal Brindisino sono coinvolte le associazioni di San Pietro Vernotico, Cellino San Marco, Torchiarolo, San Donaci, San Pancrazio Salentino, Francavilla Fontana e Fasano. 

Volontari Protezione Civile 2-2

Da San Pietro partono Luigi Panico e Massimo Beneggiamo. Da Torchiarolo stanno partendo quattro operatori specializzati per assistenza alla popolazione con un pulmino a nove posti con pedana per infermi. Gli operatori sono: Giorgio De Giuseppe, Mattia Regione, Angela Flores e Raffaele Perrone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento