La questura di Brindisi saluta la sua dirigente medico trasferita a Bari

La dottoressa Alessandra Arpaio si è anche occupata del Camper "Questo non è amore" contro la violenza di genere e i femminicidi

BRINDISI – Lascia la questura di Brindisi dopo vari anni di servizio, in seguito al trasferimento presso la questura di Bari, la dirigente medico Alessandra Arpaio, salutata questa mattina nel corso di una breve cerimonia dai colleghi funzionari e dal personale degli uffici che hanno collaborato con lei in questo lungo periodo di permanenza, e in particolare da quelli del Camper anti violenza di genere, che per mesi ha girato per gli istituti scolastici e per le piazze della provincia, nell’ambito della campagna “Questo non è amore” (nella foto qui sotto, la dottoressa Arpaio è la terza da destra).

Alessandra Arpaio - Camper antiviolenza-2

la dottoressa Alessandra Arpaio, originaria di Foggia, è stata una delle anime di questa iniziativa, partecipando agli incontri con gli studenti e con i cittadini, eventi che hanno avuto anche passaggi molto toccanti con le testimonianze dirette delle madri di giovanissime vittime di femminicidi.

Ma la dirigente medico della questura di Brindisi - ma nel suo incarico c'era una volta a settimana pure la questura di Lecce - si è distinta per la propensione ad occuparsi non solo della salute del personale della questura brindisina, ma degli aspetti più profondi della sua funzione istituzionale, quell’interesse per i momenti difficili che anche i poliziotti vivono nella loro quotidianità di donne e uomini, sia durante che fuori dal servizio.

Alessandra Arpaio 2-2-2

In questo modo, la dottoressa Alessandra Arpaio ha dato un senso pieno al suo compito di occuparsi del benessere degli operatori di polizia che si sono rivolti al suo ufficio. Ed è per questo che chi ha lavorato con lei, e chi ha avuto modo di riceverne cure e consigli, oggi ha voluto esprimere al suo medico il proprio sincero apprezzamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Covid: altri due contagi nel Brindisino. In Puglia 83 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento