Controlli norme anti-contagio: marò in campo con la polizia

Pattuglie interforze a Brindisi tra Questura, Brigata Marina San Marco e Polizia locale

BRINDISI – I controlli della Polizia di Stato per il rispetto delle norme anti-contagio procedono a Brindisi al ritmo di circa 150 pedoni e automobilisti al giorno. E da oggi 28 marzo assieme al personale della Sezione volanti e di altre divisioni della Questura, oltre alla Polizia locale ci sono anche i marò della Brigata Marina San Marco, sempre in prima linea quando la protezione civile chiama.

I marò del san Marco ai controlli a Brindisi con Polizia di Stato e Polizia locale 3-2

Questo vale per le calamità naturali, ma anche per una emergenza come quella causata dalla pandemia da Covid-19. Sono sei le pattuglie messe in campo anche nella mattinata odierna, fascia oraria in cui statisticamente ci sono più persone in giro rispetto al pomeriggio – sera.

I marò del San Marco ai controlli a Brindisi con la Poloizia di Stato e la Polizia locale-2

Per quanto riguarda il traffico in entrata e uscita dall'area urbana, i punti dove avvengono maggiori controlli sono via provinciale San Vito e la rotatoria che smista il traffico all'imbocco di via Appia tra la statale 7 per Taranto e la circonvallazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento