Pesce mangia plastica ed isole ecologiche per la festa patronale

Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre, dalle 16 a mezzanotte l’associazione Ecofesta sarà presente su via del Mare

BRINDISI - Si rinnova anche per quest’anno la collaborazione tra amministrazione comunale, Ecofesta ed Ecotecnica per rendere eco friendly la festa patronale.

Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre, dalle 16 a mezzanotte, in occasione della festa patronale, l’associazione Ecofesta sarà presente con quattro isole ecologiche situale su via del Mare, piazza Cairoli, piazza Vittoria e nei pressi della Capitaneria di porto. In quest’ultima area sarà sistemato anche il grande pesce “mangia plastica” utilizzato per la raccolta in spiaggia.

In queste quattro postazioni si potranno differenziare i rifiuti e saranno presenti operatori con il compito di sensibilizzare i cittadini sulla separazione corretta dei rifiuti con esempi semplici, giochi e gadget per i bambini.

Sui corsi Umberto e Garibaldi e su via del Mare, dove saranno sistemate le bancarelle, saranno attivi altri operatori con carrelli per la raccolta dei rifiuti ed altre attività di sensibilizzazione.

“Grazie alla collaborazione con Ecofesta ed Ecotecnica - dichiara l’assessore alle Politiche ambientali Roberta Lopalco - questo momento di festa sarà anche un’occasione per differenziare i rifiuti i maniera corretta e dare le giuste indicazioni. Ci sarà anche il pesce mangia plastica che, con grande entusiasmo dei cittadini, durante l’estate ha rappresentato un simbolo di sensibilità ecologica”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Muore soffocato da un pezzo di focaccia

  • "Dacci 50mila euro o ti bruciamo gli ulivi": ma l'imprenditore sporge denuncia

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Bimbo di 10 anni si accascia in strada: un vigilante gli salva la vita

  • Allarme clima: la provincia di Brindisi è quella che si sta riscaldando di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento