Pezze di Greco, il Covid ferma il tradizionale presepe vivente

Salta la manifestazione natalizia che attira migliaia di visitatori e che avrebbe raggiunto quest'anno la 34esima edizione

PEZZE DI GRECO - La consolidata tradizione del presepe vivente a Pezze di Greco, che attira ogni anno migliaia di visitatori in un contesto rupestre capace di coniugare la memoria dell’umile natale di Gesù con quella delle nostre origini contadine e popolari, in questo anno in cui avrebbe raggiunto la sua 34esima edizione, viene interrotta a motivo della situazione pandemica che obbliga alla tutela e alla prevenzione verso tutti.

"Siamo consapevoli che verrà a mancare anche per la nostra comunità un contesto forte di aggregazione, capace ogni anno di rinsaldare la nostra identità e di spronarla a diverse iniziative culturali - spiega don Donato Liuzzi, presidente dell'associazione organizzatrice - la sosta che l’adesione alla realtà ci impone, sarà occasione propizia per una ripartenza che ci auguriamo essere lungimirante e creativa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Temperature in calo: allerta neve anche in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento