Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

Positivo un alunno della scuola elementare dei Cappuccini. A Ostuni sottoposta a tampone una classe dopo la positività di una docente. A Ceglie chiusa una sezione dell'asilo nido per la positività di una bambina

BRINDISI – Aumentano di giorno in giorno i casi di positività al Covid-19 nelle scuole della provincia di Brindisi. Il sindaco del capoluogo, Riccardo Rossi, ha annunciato stamani il contagio di un alunno di seconda elementare dell’istituto comprensivo Cappuccini L'Asl ha disposto la quarantena e i tamponi per l'intera classe e gli insegnanti. “Sono in costante contatto con l’azienda sanitaria – dichiara il primo cittadino - i dirigenti scolastici e le famiglie dei bambini risultati positivi. Stiamo seguendo con la massima attenzione l'evolversi della situazione per monitorare e tenervi aggiornati”. 

A Ostuni, invece, nella giornata odierna sono stati sottoposti a tampone gli alunni di una classe della scuola media Orlandini dell’istituto “Orlandini-Barnaba”, a seguito della positività di una insegnante. La docente ha avuto l’esito del tampone nella giornata di venerdì (16 ottobre), ma già da 5-6 giorni non frequentava l’istituto. L’edificio sabato è stato sanificato. Su consiglio dell’Asl, due bambini si sono sottoposti a un test sierologico, il cui risultato è stato positivo. Nella giornata di ieri, una volta appresa la notizia, la dirigente scolastica ha comunicato ai genitori dei compagni di classe che stamani si sarebbero svolti i tamponi. 

A Ceglie Messapica il sindaco Angelo Palmisano ha disposto la chiusura di una sezione dell'asilo nido comunale per la positività al Covid di una bambina che, comunque, non frequentava la struttura già da dieci giorni. La notizia, che ha avuto l'ufficiosità nel fine settimana ma l'ufficialità dopo aver contattato la Asl di Brindisi, ha fatto che si che il primo cittadino prendesse questo provvedimento di chiusura della sezione nido in attesa che vengano effettuati i tamponi al personale e ai compagni di corso. 

Anche una bambina che frequenta la scuola elementare Don Bosco è risultata  positiva. Su disposizioni della vice preside i bambini della relativa classe e le maestre resteranno a casa sino alla comunicazione dell'esito del tampone da parte dell'Asl. 

Gli attualmente positivi a Fasano, invece, sono otto, con una guarigione e due nuovi contagi: si tratta di due fratelli che frequentano la seconda media e la quinta elementare.

"I due ragazzi sono stati messi in quarantena, mentre i loro genitori e i compagni di classe sono in isolamento fiduciario in attesa di essere sottoposti a tampone, il che avverrà in tempi brevissimi. Come vedete, il protocollo di prevenzione è scattato con immediatezza, affidato a irreprensibili professionisti ai quali deve andare tutta la nostra fiducia". Scrive il sindaco Francesco Zaccaria su Facebook.

"Pertanto, invito tutti i genitori di bambini in età scolare a vivere questi momenti così delicati con grande fiducia nei confronti delle istituzioni scolastiche e sanitarie. Noi continueremo ad informare puntualmente la cittadinanza solo dopo aver ricevuto notizie ufficiali: prego tutti di prestare fede solo a queste, e a non inseguire "voci" non confermate". 

Articolo aggiornato alle 21.16 (Nuovi casi a Ceglie e Fasano)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento