menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

Un nuovo caso di "prenotazione perenne" del posto sull'arenile, questa volta presso Torre San Gennaro

TORCHIAROLO – O non hanno compreso e assimilato il concetto di “spiaggia libera”, oppure fanno i furbi per evitarsi levatacce e corsa all’accaparramento dei posti migliori vicino alla battigia. Comunque sia, la situazione è da occupazione abusiva di demanio marittimo, e qualcuno ha pensato bene di segnalarla agli organi di informazione.

Il luogo si trova tra Campo di Mare e Torre San Gennaro, i titolari dei posti in spiaggia prenotati a vita con ombrelloni, tavolino per la pausa pranzo e magari il burraco, con sedie di tutti i generi (non sappiamo se fa parte delle dotazioni anche il pedalò), sono a noi ignoti. Mancano, a prima vista, solo il wc chimico e un barbecue.

E dire che la Guardia Costiera ha già effettuato blitz su situazioni analoghe lungo la costa brindisina, sequestrando tutte le attrezzature “segnaposto” lasciate sul posto 24 ore 24 dai furbetti di turno. Ma evidentemente qualcuno ignora ancora le conseguenze di una denuncia per violazione delle norme in materia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Attualità

San Sebastiano, riconoscimento all'ex comandante Pietro Goduto

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, oltre 1200 nuovi positivi e oltre 1500 guariti

  • Politica

    "Nubi sul bilancio, il Consorzio Asi va commissariato"

  • Cronaca

    Minaccia di morte e terrorizza la madre e la moglie: finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento