menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Potenziamento Nucleo operativo tossicodipendenze: firmato protocollo d'intesa

Finalità: accelerare i procedimenti amministrativi sanzionatori avviati a seguito delle segnalazioni delle Forze di Polizia degli assuntori di sostanze stupefacenti

BRINDISI - Il prefetto e il direttore generale dell’Azienda sanitaria locale di Brindisi, alla presenza del sindaco di Brindisi, hanno sottoscritto stamane un protocollo d’intesa che, nel rispetto delle competenze e funzioni  istituzionali, ha la finalità di potenziare il Nucleo operativo tossicodipendenze della Prefettura al fine di accelerare i procedimenti amministrativi sanzionatori, avviati a seguito delle segnalazioni delle Forze di Polizia degli assuntori di sostanze stupefacenti destinate al consumo personale, ai sensi dell'art.75  del D.P.R. 309/1990, come modificato dall'art.4 - ter della legge 49/2006.

Obiettivo dell’intesa è quello di definire in tempi brevi il procedimento amministrativo, nell’ambito del quale è previsto un momento di particolare rilevanza, ossia il colloquio effettuato dal Nucleo operativo per le tossicodipendenze della Prefettura che, mediante la specifica professionalità dell'Assistente sociale, mira ad accertare le ragioni che hanno indotto la persona alla violazione e ad individuare gli accorgimenti utili per prevenire ulteriori violazioni, in esito al quale viene poi deciso il provvedimento da adottare.

A fronte di un considerevole numero di segnalazioni che annualmente pervengono, si è ritenuto necessario valorizzare appieno, in conformità alle finalità perseguite dalla normativa in materia, il colloquio, riducendo i tempi di convocazione grazie alla collaborazione offerta dalla Asl con la disponibilità di un altro assistente sociale, al fine di fornire stimoli di riflessione nella persona segnalata circa le conseguenze derivanti dall'uso di qualunque tipo di sostanza stupefacente per indurla a non commettere ulteriori violazioni ovvero - nel caso di soggetto con situazione di tossicodipendenza conclamata – ad intraprendere un percorso di recupero. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento