"Vie della parità": premiati i Comune di Francavilla e tre scuole

L'associazione Toponomastica femminile ha premiato il progetto ideato dall'Amministrazione e dalla Commissione Pari Opportunità

FRANCAVILLA FONTANA - Lo scorso 30 aprile presso la facoltà di Scienza della Formazione dell'Università Roma Tre, l'associazione Toponomastica femminile ha premiato il Comune di Francavilla Fontana ed i tre Istituti Comprensivi della Città nell'ambito del concorso annuale "Sulle vie della parità". Il riconoscimento è stato assegnato per il progetto ideato dall'Amministrazione e dalla Commissione Pari Opportunità finalizzato ad assegnare alle ed agli studenti il compito di attribuire un nome femminile ad un parco cittadino.

“Sulle vie della parità” è un concorso indetto da Toponomastica femminile con la partecipazione di Società Italiana delle Storiche, Rete per la Parità, Fildis, Power&Gender, Acume, OdG – Osservatorio di Genere-Macerata, Scosse, Eccellenze Italiane, Casa editrice Matilda, Associazione Le Sentinelle onlus, Casa Ascione, e  l’Istituto Comprensivo Santa Caterina di Cagliari, ed è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, agli atenei e agli enti di formazione con il fine di riscoprire e valorizzare il contributo offerto dalle donne alla costruzione della società.

La toponomastica si fonda sulla combinazione di due concetti, il nome e lo spazio in cui si vive, coniugando l’astrazione del nome con la concretezza dei luoghi fisici, e mettendo in evidenza che uno spazio fisico può in molte occasioni assumere valore simbolico. Il carattere trasversale della toponomastica e dell’analisi del territorio offre numerose opportunità didattiche di integrazioni interdisciplinari e nel contempo permette a bambine e bambini, a ragazze e ragazzi di sviluppare forme di cittadinanza attiva e di partecipazione alle scelte di chi amministra la città, nel rispetto dei valori dell’inclusione.

La fase conclusiva del progetto portato avanti dall’Assessorato e dalla Commissione Pari Opportunità si svolgerà venerdì 10 maggio al Castello Imperiali. A giudicare le proposte giunte sarà la prof.ssa Rosanna Basso dell’Università del Salento.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Tute, scooter e passamontagna: i "Falchi" scoprono il covo dei rapinatori

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento