Ostello nautico galleggiante: se ne parla a Palazzo Guerrieri

Presentazione il 27 dicembre del progetto Bon, nato dall'idea di una manager brindisina

Palazzo Guerrieri, sede di Smart Lab

BRINDISI – Immaginate, in una visione di economia circolare, un’isola formata da contenitori galleggianti, unità e imbarcazioni dismesse, ormeggiati insieme e assicurati l’uno all’altro. Un villaggio galleggiante in un punto della costa brindisina dove lavorano donne ospiti dei centri antiviolenza, giovani dal vissuto difficile, detenuti in cerca di riscatto sociale. E gli ospiti di passaggio sono navigatori ai quali offrire un’accoglienza spartana ma completa di ogni servizio: officine, ristorazione, bar, intrattenimento, informazioni storiche e culturali, opportunità di visitare luoghi significativi del territorio e della città. Un luogo dove si fa anche innovazione e ricerca, un’area “no plastica”.

È la sintesi di un progetto che è giunto decimo al bando del Laboratorio di Innovazione Urbana, promosso dall’Assessorato alla Programmazione Economica del Comune di Brindisi, e si chiama “Brindisi ostello nautico” (Bon), da un’idea della manager brindisina Fabrizia Paloscia elaborata con Paolo Papapietro del Laboratorio di Economia e Sviluppo locale. Il progetto Bon sarà presentato venerdì 27 dicembre alle 17,30 a Palazzo Guerrieri, dagli stessi Paloscia e Papapietro, con Gelsomina Macchitella, esperta del settore Programmazione economica e sviluppo, e gestione patrimonio immobiliare del Comune di Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il giro di presentazione dei partecipanti, si passerà all’illustrazione del progetto (Fabrizia Paloscia), e alle prospettive di attuazione, tempi e risorse (Paolo Papapietro). Si discuterà anche della creazione della Banca del Tempo del Bon con l’accettazione delle disponibilità individuali, e dei pareri e mappatura delle possibili adesioni del mondo associativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento