rotate-mobile
Attualità

Problemi nella sanità brindisina: convocata la conferenza dei sindaci Asl

Convocata da Rossi per discutere delle criticità del servizio emergenza-urgenza con particolare riguardo al pronto soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi. Mercoledì 16 novembre, i medici avevano chiamato i carabinieri

BRINDISI - Sanità, oggi (martedì 22 novembre 2022) il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, ha convocato per l'1 dicembre 2022 una conferenza dei sindaci Asl che vedrà l'intervento del direttore generale dell'Asl di Brindisi Flavio Roseto, dell'assessore regionale alla Salute Rocco Palese e del direttore del Dipartimento della Salute della Regione Puglia Vito Montanaro per discutere delle criticità del servizio emergenza-urgenza con particolare riguardo al pronto soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi. 

Dice il primo cittadino del capoluogo adriatico: "Occorrono soluzioni per uno dei presidi sanitari più importanti e che oggi rappresenta una gravissima criticità nel nostro sistema sanitario. Molteplici a mio avviso possono essere le soluzioni: dalla contrattualizzazione di nuovo personale medico all'opportuna riorganizzazione dell'attuale personale sanitario Asl, dando priorità ai presidi del pronto soccorso. Di questo discuteremo in conferenza e chiederò risposte urgenti per il nostro territorio, non c'è più tempo".

Il 20 novembre scorso, due giorni fa, il segretario Antonio Macchia della Cgil aveva chiesto a Rossi di convocare "con urgenza la Conferenza dei sindaci per affrontare la lunghissima lista di problemi a cui purtroppo questa Asl non riesce a dare risposte". Mercoledì 16 novembre, i medici del pronto soccorso dell'ospedale Perrino avevano chiamato i carabinieri, per mettere nero su bianco quanto accadeva nel nosocomio brindisino, cioè l'impossibilità di garantire la sicurezza dei pazienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problemi nella sanità brindisina: convocata la conferenza dei sindaci Asl

BrindisiReport è in caricamento