Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Processo civile un anno dopo la riforma Cartabia: convegno a Brindisi

Si svolgerà venerdì 22 giugno presso l’autorità di sistema portuale

Si svolgerà venerdì 21 giugno, dalle ore 16.00 alle ore 19:00, presso la sala

dell’Autorità Portuale di Brindisi, l’importante incontro di alta formazione organizzato di concerto tra l’Ordine degli Avvocati di Brindisi, la Fondazione di tale Ordine e la Scuola Superiore della Magistratura, Struttura Territoriale di Formazione di Lecce, dedicato al “Processo civile un anno dopo l’entrata in vigore della riforma Cartabia”. 

L’evento consentirà di affrontare le principali problematiche, di grande attualità giuridica, sorte a seguito dell’entrata in vigore della Riforma Cartabia. A distanza di un anno dall’entrata in vigore sarà l’occasione per fare anche il punto sull’efficienza della normativa riformatrice del processo civile, anche alla luce dell’imminente pubblicazione del decreto correttivo alla stessa.

Il convegno sarà aperto dai saluti del presidente della Corte di Appello di Lecce dottor Roberto Maria Carelli Palombi, del Presidente del Tribunale di Brindisi dottor Vincenzo Scardia,  del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Brindisi Daniela Faggiano. Sarà moderato dalla dottoressa Ida Cubicciotti, formatore decentrato Ssm Lecce, dall’avvocato Roberto Fusco del foro di Brindisi e vedrà quali relatori: il professor Andrea Proto Pisani, Emerito di Diritto Processuale civile nell’Università di Firenze, la professoressa Carmela Lucia Perago, Associata di Diritto Processuale civile nell’Università del Salento, il professore Giampiero Balena, Ordinario di Diritto Processuale civile nell’Università di Bari, la professoressa Beatrice Gambineri, Ordinaria di Diritto Processuale civile nell’Università di Firenze e, chiuderà i lavori, il professor Claudio Consolo, Ordinario di Diritto Processuale civile nella Sapienza Università di Roma. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo civile un anno dopo la riforma Cartabia: convegno a Brindisi
BrindisiReport è in caricamento