Sprar: Rossi chiede proroga del termine del “Decreto Sicurezza 1”

Ha motivato la sua richiesta portando all’attenzione generale la circostanza che dal 1° gennaio del prossimo anno si dovrà far fronte ad una forte emergenza sociale

BRINDISI - Il Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, in occasione della manifestazione indetta in data odierna per sensibilizzare il Governo e l’opinione pubblica contro la retroattività del “Decreto Sicurezza 1”, che prevede dal 1° gennaio 2020 l’espulsione dagli Sprar dei titolari di regolare permesso umanitario ricevuto prima del 4 ottobre 2018 e l’interruzione dei servizi per i richiedenti asilo, ha incontrato questa mattina il Capo Gabinetto della Prefettura di Brindisi, dott.ssa Maria Antonietta Olivieri, per chiedere al Ministero degli Interni, per il tramite della stessa Prefettura, la proroga del termine del 31 dicembre 2019.

Il Presidente Rossi ha motivato la sua richiesta di moratoria dei termini al Ministero competente portando all’attenzione generale la circostanza che dal 1° gennaio del prossimo anno si dovrà far fronte ad una forte emergenza sociale, con l’urgenza di dare una sistemazione adeguata a chi andrebbe via dagli Sprar, in assenza, tra l’altro, di una minima organizzazione periferica e di adeguate risorse economiche di competenza dei vari Comuni in cui sono allocati Sprar e Centri di accoglienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In secondo luogo, facendo presente che c’é una illegittimità di fondo, rispetto ai contenuti della normativa, tant’è che la giurisprudenza già si è pronunciata sulla irretroattività di quanto previsto dal Decreto Sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento