rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità San Pietro Vernotico

Nel Brindisino in arrivo eco-compattatori per plastica: finanziati progetti di cinque comuni

Si tratta di San Piero Vernotico, San Vito dei Normanni, Cellino San Marco, Mesagne e Cisternino. Nell’ambito del “Programma sperimentale mangiaplastica”. Bando aperto anche per il 2022

SAN PIETRO VERNOTICO - Sono cinque i comuni del Brindisino che hanno ottenuto il finanziamento dal Ministero per la Transazione Ecologica, per l’acquisto di un eco-compattatore nell’ambito del “Programma sperimentale mangiaplastica”.  Si tratta di San Piero Vernotico, San Vito dei Normanni, Cellino San Marco, Mesagne e Cisternino. 

Gli eco-compattatori sono “macchinari per la raccolta differenziata di bottiglie per bevande in Pet, in grado di riconoscere in modo selettivo questo tipo di bottiglie e di ridurne il volume favorendone il riciclo in un’ottica di economia circolare”, si legge sul sito del ministero della Transizione ecologica dove è stata pubblicata la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento. Per il 2021 sono stati stanziati sedici milioni di euro a favore dei Comuni italiani, un’opportunità per ridurre i rifiuti in plastica.

I comuni che hanno presentato domanda di finanziamento sono 829, 712 i progetti ammessi. 

San PietroVernotico si è posizionato al 100esimo posto, con 23,55 punti ha ottenuto un contributo di 14.455,78. L’eco-compattatore sarà installato in piazza Regina Margherita all’interno dell’ex piazza Coperta. 

“Siamo soddisfatti del finanziamento ottenuto, che andrà a potenziare il percorso di sistema di raccolta differenziata già avviata negli ultimi anni, come per esempio le isole ecologiche informatizzate e l'installazione di nuovi contenitori materiali pericolosi – commenta l’assessore Gianluca Epifani - in questi giorni si stanno predisponendo la progettazione in collaborazione con Conai per la candidatura ai bandi Pnrr finalizzati alla fornitura di materiale per l'adozione del sistema di raccolta puntuale che garantirà una premialità agli utenti che dimostrano una attenzione particolare con la differenziazione dei rifiuti. La partecipazione al bando, che scade il 14 febbraio, sarà in questo caso in consorzio con i Comuni dell'Aro Br2”. 

Nella proposta progettuale sugli eco-compattatori il Comune di San Pietro invece di erogare scontrini ai cittadini che conferiscono la plastica, ha preso l'impegno di piantare un albero al raggiungimento di un tot di plastica conferita. Un requisito questo che ha permesso di raggiungere un punteggio più alto. 

Va ricordato che già nel 2014 il Comune di San Pietro Vernotico, anche all’epoca guidato dall’avvocato Pasquale Rizzo, aveva ottenuto un finanziamento per l’installazione di mini eco-compattatori destinati a plastica, vetro e metalli. Progetto mai andato in porto in seguito al successivo cambio di amministrazione. Si spera che questa sia la volta buona.

Tornando al bando del Ministero per la Transazione ecologica, Cellino San Marco si è piazzato al 175esimo posto. Con 22,37 punti ha ottenuto un contributo di 27450 euro. Posizione 273 per Mesagne che con 19,43 punti ha ottenuto un finanziamento di 26.840 euro. Cisternino si è piazzato al posto numero 598, con 14,98 punti ha ottenuto un finanziamento di 28.060 euro. San Vito dei Normanni si è posizionato al 624esimo posto e con 14,61 punti ha ottenuto un finanziamento di 30mila euro

Altri 5 milioni di euro per il 2022

I Comuni che non hanno aderito al bando hanno ancora una possibilità per l’acquisto del macchinario mangia-plastica. Per il 2022 sono stati messi a disposizione 5 milioni di euro. La misura prevede ulteriori risorse anche per le annualità 2023 e 2024.

I Comuni possono presentare le richieste di contributo dal 31 gennaio 2022 al 31 marzo 2022 esclusivamente attraverso la piattaforma informatica Invitalia PA Digitale, reperibile al seguente link: https://padigitale.invitalia.it/. Il beneficio sarà corrisposto ai comuni ritenuti ammissibili fino a esaurimento dei fondi disponibili per l’anno 2022

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Brindisino in arrivo eco-compattatori per plastica: finanziati progetti di cinque comuni

BrindisiReport è in caricamento